CHOC A NARO

Due donne trovate morte nell’Agrigentino: ipotesi duplice omicidio

SULLO STESSO ARGOMENTO

I cadaveri di due donne, originarie della Romania, sono stati trovati all’alba all’interno di due abitazioni di Naro, nell’Agrigentino. Una delle due, quasi carbonizzata, è stata trovata in un appartamento in Cortile Avenia che era stato dato alle fiamme. Poco distante è stato trovato il corpo di un’altra donna in un’abitazione di via Vinci, non molto distante dal primo. La vittima sarebbe stata uccisa ed è stata trovata in una pozza di sangue.

I carabinieri hanno fermato per accertamenti alcuni connazionali delle vittime. I nomi delle due donne uccise sono Maria Russ e Delia Ionescu. La prima è stata ritrovata nel suo appartamento in vicolo Avenia devastato dalle fiamme, la seconda invece era riversa in una pozza di sangue e avrebbe riportato diverse ferite da arma da taglio. Le indagini sono in corso e proseguono serrate. In questo momento si stanno repertando prove e svolgendo verifiche sui luoghi alla presenza del procuratore aggiunto Salvatore Vella e dei carabinieri.

“Naro si sveglia attonita, ammutolita da tanta ferocia. Un duplice omicidio nel cuore del nostro centro storico ha spento due donne, entrambe romene ed entrambe naresi. Non è il momento di frasi di circostanza. Come comunità diciamo ‘no’ ad ogni forma di violenza e rimaniamo in rispettoso silenzio del lavoro delle forze dell’ordine e della Procura, che, sappiamo, riusciranno presto a fare chiarezza su quanto accaduto. Che gli autori di questo massacro siano individuati ed assicurati alla giustizia e vengano esclusi, se naresi, da una comunità sana e operosa”. Così, questa mattina, il sindaco di Naro Maria Grazia Brandara.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


LEGGI ANCHE

Avellino, bimbo di 10 mesi cade dalla scale: in rianimazione al Santobono

Trasferimento notturno al "Santobono-Pausilipon" di Napoli per un bambino di dieci mesi di Montecalvo Irpino, in provincia di Avellino vittima di una caduta domestica. L'eliambulanza del 118 ha condotto il piccolo dall'ospedale "Frangipane" di Ariano Irpino. I medici hanno preferito spostarlo a Napoli per precauzione, dopo avergli prestato i primi soccorsi. Pare che il bambino sia caduto giù per le scale. I carabinieri hanno interrogato i genitori per accertare l'esatto dinamica di quello che si configura...

Napoli, il 19 marzo ‘Pino Daniele Day’

**Celebrato il 'Pino Daniele Day' a Napoli il 19 Marzo** Il 19 marzo a Napoli si terrà il 'Pino Daniele Day' per commemorare l'indimenticabile artista nel giorno del suo compleanno, onomastico e della Festa del Papà. L'evento, organizzato da Warner Music Italy, avrà luogo presso il Sum - Stati Uniti Del Mondo, sede dell'installazione museale permanente 'Pino Daniele Alive'. Durante il pomeriggio, a partire dalle 16:45, Luca De Gennaro e Mixo di Radio Capital guideranno...

Napoli, i metal detector scoprono giovani armati di coltelli, tirapugni e manganelli telescopici

Nelle periferie di Napoli, i quartieri di Piscinola, Chiaiano e Scampia sono stati sottoposti a intensi controlli da parte dei Carabinieri. Un'operazione congiunta della compagnia Vomero e del Reggimento Campania ha portato alla luce armi illegali e sostanze stupefacenti. Utilizzando metal detector, i militari hanno individuato diverse lame tra cui un manganello telescopico di 63 centimetri, un coltello a serramanico e un tirapugni. Tre giovani sono stati denunciati per il possesso di queste armi. Durante i controlli...

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE