Napoli, Venanzoni: “Il comune non ha investito niente sul Maradona”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Le dichiarazioni del presidente del Calcio Napoli Aurelio De Laurentis, che ha manifestato il suo interesse ad acquistare lo stadio partenopeo per renderlo il migliore d’Italia, hanno innescato una forte polemica tra il Comune di Napoli e il club azzurro.

PUBBLICITA

De Laurentis ha invitato il sindaco Gaetano Manfredi a valutare la sua proposta, ma il primo cittadino ha respinto l’ipotesi, affermando che lo stadio è un bene pubblico e che non è in vendita.

La polemica ha coinvolto anche i consiglieri comunali di Napoli, alcuni dei quali hanno chiesto l’intervento della procura, accusando De Laurentis di istigazione a disobbedire alla legge.

    A intervenire sulla vicenda è stato anche il consigliere regionale della Campania Diego Venanzoni, che ha criticato le polemiche del Comune di Napoli.

    “Sono davvero incomprensibili le polemiche da parte del Comune di Napoli contro il Presidente del Calcio Napoli De Laurentis”, ha detto Venanzoni. “Consiglio comunale e giunta dovrebbero focalizzare le loro energie su progetti legati al futuro dello Stadio e della città”.

    Venanzoni ha poi proposto di rivedere la convenzione che prevede il rilascio di biglietti omaggio ai consiglieri comunali.

    “Oggi il costo dei biglietti è alle stelle e credo sia giunto il momento che anche le istituzioni si adattino al presente che riguarda tutti, non solo i cittadini”, ha detto.

    Venanzoni: “La Regione ha investito di più”

    Venanzoni ha poi ricordato che la Regione Campania ha investito molto di più del Comune di Napoli per lo stadio Maradona.

    “Nessun cospicuo investimento da parte del Comune è stato fatto in occasione della XXX Universiade svolta a Napoli nel 2019 e sovvenzionata, quasi totalmente, dalla Regione Campania”, ha detto.

    “Sarebbe onesto anche ricordare che senza l’intervento economico della Regione, la Società Calcio Napoli avrebbe avuto enormi difficoltà a partecipare alle competizioni nazionali ed internazionali”, ha aggiunto.

    “La scelta deve essere subordinata alla volontà dei cittadini”

    Infine, Venanzoni ha detto che la decisione sul futuro dello stadio Maradona deve essere subordinata alla volontà dei cittadini, del consiglio comunale e dei tifosi.

    “Quali saranno le scelte future del Sindaco legate allo Stadio di Napoli, non le conosciamo ancora, ma credo che queste debbano essere tutte subordinate alla volontà dei cittadini, del consiglio comunale e dei tifosi”, ha concluso.

    @riproduzione riservata

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui





    Oroscopo di oggi 18 febbraio 2024: cosa dicono le stelle Oggi le stelle indicano che sarà una giornata di cambiamenti e trasformazioni per molti segni zodiacali. Ariete potrebbe sentirsi particolarmente energico e motivato a realizzare i propri obiettivi, mentre Toro potrebbe essere chiamato a fare delle scelte...

    Prossima Partita

    Classifica

    IN PRIMO PIANO

    Ultime Notizie

    Doppio appuntamento nel Napoletano con le presentazioni del libro ‘Napoli Campo Centrale’

    Doppio appuntamento nel Nord di Napoli per le presentazioni del libro "Napoli Campo Centrale", focalizzato sul terzo scudetto della squadra azzurra. L'autore, il giornalista di 52 anni Luigi Gallucci, direttore del quotidiano online Sportflash24.it, discuterà del volume a Marano sabato dalle 10:30 presso la sala refettorio del convento Santa Maria degli Angeli (via Casa Schiano 9, traversa di via...