Paura per Platinette: nuovo intervento chirurgicpo

SULLO STESSO ARGOMENTO

Mauro Coruzzi, meglio conosciuto come Platinette,  ha suscitato preoccupazione tra i suoi fan mostrandosi da un letto d’ospedale e rivelando di aver affrontato un delicato intervento chirurgico.

Il volto televisivo, che a marzo ha subito un ictus ischemico, ha dichiarato di aver completato il percorso di riabilitazione post-ictus e di aver successivamente affrontato l’intervento chirurgico. Questo intervento ha comportato l’inserimento di uno strumento vicino al cuore, progettato per rilevare eventuali aritmie cardiache.

Coruzzi ha considerato questa fase come un “cadeau alla fine dell’anno”, definendo il periodo trascorso come il più pericoloso della sua vita. Dopo l’ictus ischemico che aveva minacciato la sua vita a marzo, l’artista ha affrontato questa nuova sfida chirurgica, lasciando i suoi numerosi fan in apprensione.



    Nel corso delle ultime ore, molti tra fan, amici e colleghi hanno manifestato il loro affetto e la loro vicinanza a Mauro Coruzzi.

     Il suo post “W la vita”

    Pur attraversando un periodo difficile, Coruzzi ha mantenuto il suo spirito positivo, scrivendo un incoraggiante “W la vita”.

    Al momento, non sono emerse ulteriori informazioni sulle sue condizioni di salute, e i fan dovranno attendere ulteriori aggiornamenti. L’agente dell’artista aveva rivelato il 14 marzo che Coruzzi aveva subito un ictus, ma i soccorsi tempestivi avevano evitato conseguenze più gravi.

    @riproduzione riservata




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Sequestrata discarica abusiva con rifiuti pericolosi a Benevento

    La Guardia di Finanza ha individuato e sottoposto a sequestro una discarica abusiva di rifiuti contenenti materiali pericolosi nel centro cittadino di Benevento. Questa discarica, situata vicino a un quartiere popolare, occupava un'area di circa mille metri quadrati e conteneva oli esausti, solventi, materiali da costruzione, mobili, veicoli dismessi, pneumatici, attrezzature elettromeccaniche e elettrodomestici fuori uso. Il proprietario residente a Benevento è stato segnalato alla Procura sannita per violazione delle normative ambientali e l'area è stata...

    Caivano, casa trasformata in piazza di spaccio: arrestate due donne

    Valentina Cirico e Filomena Ambrosio, rispettivamente di 33 e 35 anni, avevano trasformato la casa in una vera e propria piazza di spaccio in cui ricevevano i clienti. I carabinieri stavano monitorando il continuo via vai di persone da quell'abitazione di Caivano e quando hanno capito che potevano trovare la droga sono intervenuti. Durante la perquisizione, infatti i Carabinieri hanno sequestrato 90 dosi di cocaina, 108 grammi della stessa sostanza da suddividere, 6 bustine di marijuana...

    Napoli, l’imprenditore Gianni Forte riapre il negozio dopo le rapine

    L'imprenditore Gianni Forte ha preso la decisione di riaprire il suo punto di centro scommesse in via Luigi Volpicella a Napoli, dopo aver subito una serie di rapine che lo avevano portato alla chiusura dell'attività. La riapertura avverrà il prossimo venerdì, 1 marzo 2024, in seguito agli attestati di solidarietà ricevuti e al supporto delle istituzioni locali, tra cui la Squadra Mobile che ha arrestato uno dei responsabili delle rapine. Forte ha incontrato il prefetto di...

    Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

    La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

    Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

    Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE