IL VIDEO

Napoli, pescatore di frodo sorpreso nell’area marina protetta della Gaiola

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli, un pescatore di frodo è stato sorpreso nell’area marina protetta della Gaiola, con il video segnalato al deputato Borrelli. Europa Verde esprime la necessità di difendere il mare da predatori e criminali, sottolineando la massima allerta durante il periodo natalizio.

“È fondamentale difendere con fermezza le aree marine protette da pescatori di frodo ed eco-criminali che continuano a violarle, depredandole delle loro ricchezze naturali. Il video pubblicato su Facebook dall’associazione CSI Gaiola, che mostra un sub sorpreso in piena notte mentre fa razzia di polipi nell’area marina della Gaiola, rinnova l’attenzione sulla tutela delle aree protette, soprattutto durante il periodo natalizio, quando sulle tavole possono finire quantità di prodotti ittici pescati illegalmente.
Fortunatamente, i polipi recuperati erano ancora vivi e sono stati restituiti al loro habitat naturale. Tuttavia, è cruciale non abbassare la guardia contro questo fenomeno criminale che infligge danni inestimabili al mare e alle coste. Occorre implementare controlli rigorosi sia sui litorali che nei mercati ittici della città per evitare la vendita di prodotti illegali”
, hanno dichiarato il deputato Francesco Emilio Borrelli e i consiglieri municipali di Europa Verde Lorenzo Pascucci e Gianni Caselli.




LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


LEGGI ANCHE

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE