Forio, alcol a minorenni chiusi per 7 giorni due locali

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Questore di Napoli, su suggerimento della Compagnia Carabinieri di Ischia, ha emesso una sospensione dell’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande per 7 giorni per due bar situati rispettivamente in via Marina e in piazza Municipio a Forio d’Ischia.

Nella notte del 20 luglio scorso, durante un servizio di controllo in abiti civili, i Carabinieri avevano osservato un minorenne ordinare e pagare un cocktail, il quale gli era stato servito senza richiedere il documento d’identità, nonostante evidenti segni di minore età.

Di conseguenza, i Carabinieri erano intervenuti immediatamente per impedire al giovane di consumare l’alcolico, procedendo poi a denunciare il titolare del locale e il barista per la vendita e somministrazione di bevande alcoliche a minori.



    In un secondo episodio, nella notte del 3 agosto, i Carabinieri avevano nuovamente rilevato tre minorenni ordinare e pagare una birra e due cocktail, anch’essi serviti senza richiedere i documenti d’identità. L’intervento tempestivo ha evitato che i giovani consumassero le bevande alcoliche acquistate, e il titolare e il dipendente sono stati denunciati per la vendita e somministrazione di bevande alcoliche a minori.

    La decisione di sospendere temporaneamente l’attività dei due bar mira a prevenire un effettivo pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini.

    @riproduzione riservata




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Teatro Bolivar: per la rassegna ‘Piccole storie di eroi’, in scena ‘Pierrot Napoliter’

    Continua, con il terzo dei quattro spettacoli, la rassegna #Familyhero, a cura di Martina Zaccaro, pensata per tutta la famiglia. Il Teatro Bolivar, via Bartolomeo Caracciolo 30, diretto da Nu’Tracks, ospiterà sabato 2 marzo alle ore 17.00 la rassegna teatrale "Piccole storie di eroi" a cura di Martina Zaccaro. Lo spettacolo offerto dalla Compagnia Poster - Popolare d’Avanguardia, intitolato "Pierrot Napoliter", è parte del programma educativo per le famiglie denominato "FamilyHero". Tratto liberamente dal celebre film...

    Caserta, commerciante pusher inviava i collaboratori per le consegne a domicilio

    All'apparenza era una normale consegna a domicilio da parte dun collaboratore del commerciante. Ma in effetti era uno spaccio di droga. Invece della spesa però appunto consegnavano droga. Protagonisti un commerciante della  frazione Marzanello di Vairano Scalo che è finito in carcere e due collaboratori. Un giovane del luogo, già noto alle forze dell'ordine, si occupava della vendita al dettaglio di cocaina e hashish spostandosi continuamente per evitare controlli, mentre un cittadino straniero, apparentemente irreprensibile, aveva...

    Boscotrecase, donna morta di malasanità in ospedale: Asl paga risarcimento di un milione di euro

    L'ASL Napoli 3 Sud condannata per grave negligenza medica causante il decesso di una paziente a seguito di ricovero presso l'Ospedale di Boscotrecase

    Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

    La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

    Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

    Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE