LE DICHIARAZIONI

De Laurentiis: “Pronto il film sullo scudetto, uscirà a febbraio. Prometto che una vittoria così sarà ripetibil...

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Vi prometto che l’esperienza straordinaria della vittoria dello scudetto sarà ripetibile”. Lo ha detto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, intervenuto durante la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria di Napoli a Luciano Spalletti, allenatore del terzo scudetto azzurro e oggi ct della Nazionale italiana.

PUBBLICITA

“Certo abbiamo sempre detto che non si può vincere ogni anno se non con gli imbrogli – ha aggiunto De Laurentiisperché per vincere uno scudetto ci vogliono delle condizioni che non sono sempre le stesse. Anche i giocatori, seppur non cambiati, non rispondono sempre nella stessa maniera. Il senso di appagamento, il senso di frustrazione certe volte, perché dalle famiglie arrivano dei messaggi di irrequietezza, problemi anche di rafforzamento delle altre squadre, perché il campionato non lo giochi da solo”.

“Abbiamo visto come si sono rafforzati anche in Europa, l’altro anno abbiamo avuto la fortuna di trovare alcune squadre come il Liverpool che di solito nel suo campionato era primissimo e invece è arrivato quinto. Abbiamo avuto dalla nostra parte, e dalla parte di un grande allenatore come Spalletti, anche quel pizzico di fortuna che nella vita ci vuole sempre, perché se non c’è quel pizzico di fortuna difficilmente le combinazioni riescono in maniera così straordinaria come il grande comandante che abbiamo avuto, Luciano, ha saputo infondere”.

De Laurentiis: “Pronto il film sullo scudetto, uscirà a febbraio”

“Stiamo lavorando da 7 mesi per regalare alla città di Napoli 4 ore” di documentario “sullo scorso campionato, ci stanno lavorando i più bravi tra l’Inghilterra, l’Italia, la Francia, gli Stati Uniti. Speriamo verso il mese di febbraio, perché sono delle lavorazioni molto complesse, non sono delle cose facili”, ha detto quindi ADL parlando del “film” sullo scudetto del Napoli nella stagione 2022-2023 in preparazione.

“Luciano ha qualcosa di diverso dagli altri, è un esemplare motivatore. Dopo la partita, quando veniva intervistato – ha ricordato De Laurentiis – metteva un po’ alla berlina sapientemente i vari interlocutori, che sono sempre lì a fare le stesse domande, come se le partite fossero tutte le stesse, come se gli interrogati fossero tutti della stessa personalità”.

“Lui è stato esemplare nel creare educatamente quel disagio spettacolare. Gli auguro adesso con la Nazionale di avere un limpido cammino e di portarla un’altra volta sugli allori che già per 4 volte abbiamo avuto, siamo tra le poche nazionali che hanno vinto i mondiali per 4 volte”.

“L’unica cosa è che ti sei fregato con le tue stesse mani, perché accettando questa cittadinanza ed essendosi legato alla città di Napoli e al Napoli, ogni volta che avremo bisogno di una consulenza, di cosa fare e come fare, non potrà sottrarsi, quindi diventerà un permanente consultant e aiuto indelebile e assoluto per tutti quanti noi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui





Gli studenti del liceo Umberto di Napoli hanno manifestato contro la mancanza di servizi come bagni adeguati, palestre e biblioteca, dovuta ai lavori in corso nell'edificio scolastico. L'ente proprietario, la Città Metropolitana, è stato sollecitato a fornire risposte chiare sui tempi di conclusione dei lavori...

Prossima Partita

Classifica

IN PRIMO PIANO

Ultime Notizie

Calzona: “I ragazzi hanno fatto passi da gigante. Champions? Pensiamo partita per partita”

Francesco Calzona, tecnico del Napoli, ha parlato ai microfoni di DAZN dal Mapei Stadium al termine della partita del recupero della 21esima giornata di Serie A vinta con il punteggio di 6-1 contro il Sassuolo, la prima vittoria della sua avventura partenopea alla terza presenza in panchina. "Osimhen sta gradualmente ritrovando la sua migliore forma fisica dopo circa un mese...