Pimonte, richieste di soldi e minacce a mamma e nonni: arrestato 28enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Richieste di soldi ogni giorno alla madre e ai nonni, accompagnate da comportamenti violenti e vessatori.

Un 28enne di Pimonte, comune dei Monti lattari, è stato arrestato dagli agenti del commissariato di Castellammare su disposizione del gip della Tribunale di Torre Annunziata e su richiesta della Procura.

Il giovane affetto da una patologia psichiatrica ma anche dedito all’alcol e alle droghe costringeva i suoi familiari a una vita d’inferno.

    Il giovane è accusato di estorsione ai danni dei familiari conviventi e di maltrattamenti in famiglia nei confronti della sola mamma, per fatti che sarebbero andati avanti fino allo scorso 3 novembre.

    E’ stato condotto nel carcere napoletano di Poggioreale. E per i familiari è stata una liberazione.

    @riproduzione riservata



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE