L'ANNUNCIO

Cambia il Pallone d’Oro: dal prossimo anno sarà co-organizzato con la UEFA

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il prestigioso Pallone d’Oro, cambia ancora, e sarà organizzato in collaborazione con la Uefa a partire dal prossimo anno. L’organo di governo del calcio europeo ha raggiunto un accordo con il Gruppo Amaury, proprietario delle società di media France Football e L’Equipe, per “aumentare la statura e la portata globale dei premi”.

La stella argentina Lionel Messi ha vinto il suo ottavo ‘Pallone d’Oro’ questa settimana dopo aver portato il suo paese al trionfo nella Coppa del Mondo l’anno scorso in Qatar, con la stella spagnola della Coppa del Mondo Aitana Bonmati che ha vinto il premio femminile. La fusione dei premi significa la fine dei premi Uefa assegnati ogni anno ad agosto, ad eccezione del Premio del Presidente che verrà comunque assegnato insieme ai sorteggi di Champions League, Europa League ed Europa Conference League.

Ci saranno anche dei premi nuovi come quello per il miglior giocatore di ciascuna competizione per club della Uefa, che verranno determinati dal gruppo di studio tecnico e annunciati entro pochi giorni dalla finale di ciascuna competizione. Nell’ambito della nuova partnership, la Uefa ha affermato che tutti i premi Pallone d’Oro esistenti rimarranno in vigore con l’aggiunta dei premi per l’allenatore dell’anno maschile e femminile.

In base all’accordo, il Groupe Amaury mantiene il controllo del marchio del Pallone d’Oro e del sistema di voto, che rimarrà invariato. La Uefa sarà responsabile della commercializzazione dei diritti commerciali globali dell’evento e dell’organizzazione del gala di premiazione annuale.

“Per quasi 70 anni, il Pallone d’Oro è stato il riconoscimento individuale più prestigioso nel mondo del calcio ed è una testimonianza della straordinaria abilità, dedizione e impatto delle leggende del calcio e della loro durevole impronta sulla storia dello sport”, ha spiegato il presidente della Uefa Aleksander Ceferin.

“Le competizioni Uefa per club e nazionali, come la Champions League e l’Europeo, sono considerate i palcoscenici più importanti a livello mondiale per i giocatori d’élite, e spesso svolgono un ruolo fondamentale nella candidatura dei giocatori ai titoli più importanti e al loro posto nel pantheon del calcio. La Uefa e il Pallone d’Oro sono sinonimi di eccellenza sportiva, quindi la nostra partnership sarà una miscela naturale di importanza e una sinergia che promette di essere a dir poco eccezionale”.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE