Napoli, confessione choc della donna che ha ucciso la madre del salumiere tiktoker

Stefania Russolillo, accusata dell'omicidio della 72enne Rosa Gigante, madre...

Napoli, giovane gambizzato in piazza Mercato per un sguardo di troppo

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una lite tra giovani dei Quartieri Spagnoli e della zona Mercato è finita nel sangue nella notte tra domenica e lunedì. A terra è rimasto Raffaele Frenna, 21enne incensurato di piazzetta Marinelli, ora ricoverato ai Pellegrini per una ferita d’arma da fuoco alla gamba destra.

PUBBLICITA

Il giovane è stato raggiunto da un colpo di pistola esploso da due giovani in sella a uno scooter. Il ferimento è avvenuto in piazza Mercato, una zona ben coperta dalle telecamere di videosorveglianza.

Secondo la ricostruzione della polizia, Frenna si trovava da solo quando i due aggressori si sono avvicinati a lui e uno di essi gli ha sparato. Il colpo è andato a segno alla gamba destra, ma il giovane non è in pericolo di vita.

Frenna ha raccontato agli investigatori che la lite con i due aggressori era nata per motivi banali, probabilmente una semplice occhiatata non gradita. La polizia sta indagando per identificare i due giovani responsabili dell’agguato.

 Un’occhiata non gradita dietro il ferimento

Non è la prima volta che piazza Mercato a Napoli è teatro di episodi violenti. In piena estate, un altro giovane era rimasto ferito in circostanze misteriose. In quel caso, le indagini avevano portato alla luce la presenza di affiliati ai clan camorristici De Micco e Minichini-De Luca Bossa.

La piazza, infatti, è un luogo strategico per il controllo del territorio da parte dei clan. È frequentata da giovani di diverse zone della città e, di notte, è spesso deserta. Questo la rende un luogo ideale per gli agguati.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE