Massa Lubrense, minaccia di uccidere la moglie: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Massa Lubrense. Violento e irascibile al punto tale di minacciare di morte la moglie davanti alla figlioletta di soli 9 anni e ai carabinieri.

E così i carabinieri della locale stazione insieme ai militari della sezione radiomobile della compagnia di Sorrento lo hanno ammanettato. Si tratta di un uomo di 35 anni.

Per la donna e la figlia la fine di un incubo: la liberazione dalle continue violenze dell’uomo.

    I carabinieri erano intervenuti in un’abitazione di Massa Lubrense dove era in corso una lite familiare. In casa si trovavano marito, moglie e figlia di 9 anni. La presenza dei carabinieri non ha calmato l’uomo che ha continuato ad inveire nei confronti della donna minacciando di ucciderla.

    I carabinieri a quel punto lo hanno bloccato e arrestato.L’uomo è ora in carcere in attesa di giudizio.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Voragine al Vomero, Fiorello sdrammatizza: “Da ‘Mare Fuori’ si è passati a ‘Terra Dentro’...

    Al via una nuova puntata all’insegna del buonumore con il Mattin Show dei record. Davanti al glass del Foro Italico, il pubblico è arrivato...

    Pozzuoli, perseguita e minaccia di morte l’ex marito: arrestata 44enne

    I carabinieri della stazione di Pozzuoli hanno arrestato una 44enne per atti persecutori ai danni dell'ex marito. L'uomo si è presentato in caserma denunciando le...

    Marigliano, picchia il dirigente Asl che rifiuta di cambiargli il medico di base

    A Marigliano, un uomo di 67 anni è stato denunciato dai carabinieri per aver reagito in modo violento al rifiuto di cambio del medico...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE