X Factor a Napoli per la finale, palcoscenico a piazza del Plebiscito

Per la prima volta nella storia di X Factor,...
IN COLOMBIA

Luis Diaz riabbraccia il padre dopo il sequestro

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il calciatore della nazionale colombiana e del Liverpool, Luis Diaz, si è riunito oggi per la prima volta con suo padre dopo il sequestro avvenuto il 28 ottobre, i 13 giorni di prigionia in mano alla guerriglia dell’Eln, e l’attesa liberazione il 9 novembre. “Così è stato l’emozionante incontro di Lucho con suo padre Mané e la sua famiglia”, ha scritto la Federazione Colombiana di Calcio in un post sui social corredato da una foto dove si vede il giocatore abbracciare affettuosamente il padre.

PUBBLICITA

“Ti vogliamo bene e siamo più uniti che mai”, conclude il messaggio della Federazione. L’attaccante del Liverpool si trova a Barranquilla nel quadro della convocazione per la partita della nazionale ‘cafetera’ valevole per le eliminatorie sudamericane che si disputerà giovedì contro il Brasile.

Il padre del calciatore colombiano è stato rilasciato giovedì scorso dopo aver trascorso 13 giorni sequestrato dalla guerriglia dell’Esercito di Liberazione Nazionale. Mané è stato consegnato ad una missione delle Nazioni Unite e della Chiesa cattolica nei pressi della Serranía del Perijá, un complesso montuoso di difficile accesso al confine con il Venezuela.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE