ULTIME CALCIOMERCATO

L'INTERVISTA

Cannavaro: “Il Napoli? Con me non c’è stato nulla. Mazzarri conosce l’ambiente”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Se sono sorpreso dalla scelta di Mazzarri al Napoli? Non spetta a me dirlo, è uno che conosce l’ambiente, ha un buon rapporto con il presidente. L’importante adesso è che si risolvano un po’ di situazioni che con Rudi Garcia alla prima sconfitta o pareggio venivano fuori”. Parola di Fabio Cannavaro.

PUBBLICITA

L’ex difensore, campione del mondo e Pallone d’Oro 2006, si è espresso sulla sostituzione di Garcia con Mazzarri alla guida del Napoli. Io in tribuna con De Laurentiis? E’ stato gentile perché ero allo stadio con mio fratello e ci ha fatto sedere vicino a lui e da lì è scoppiato il caso. Fa sempre piacere essere accostati al Napoli ma non c’è stato nulla”.

Cannavaro ha poi parlato dell’Italia: “Iniziamo dalla fine, quei trenta secondi dove la squadra si è bloccata. C’è stata tanta paura ma alla fine l’importante era andare all’Europeo e dare un segnale. La squadra ha reagito bene al cambio allenatore, ha assimilato la mentalità del mister e mi è piaciuta sia la mentalità di andare comunque a vincere, sia la capacità di soffrire”.

Cannavaro: “Sorteggio Europeo? L’importante era andarci” 

L’ex difensore è entrato nella “Walk of Fame” dello sport italiano. “Spalletti cerca un certo tipo di gioco. La pressione alta e la riconquista, si vede un po’ del suo Napoli nell’Italia – ha aggiunto – Raspadori? Si sacrifica tanto e può fare anche il falso nove. E’ un giocatore molto intelligente”. Sul sorteggio per gli Europei ha invece sottolineato: “Quando si arriva alle fasi finali di Mondiali o Europei conta solo essere lì, poi ce la possiamo giocare con chiunque”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


Torna alla Home
googlenews
facebook


ALTRE NOTIZIE SUL NAPOLI


Prossima Partita

Classifica

ULTIME NOTIZIE

Ultime Notizie