Terminologia da Conoscere se Utilizzi Amazon

SULLO STESSO ARGOMENTO

Amazon è diventato un gigante dell’e-commerce globale e, nel corso degli anni, ha sviluppato un linguaggio proprio con una serie di termini e acronimi specifici. Per chiunque voglia navigare con successo nel mondo di Amazon, è essenziale comprendere questa terminologia. In questa guida, esploreremo un glossario completo dei termini e degli acronimi più utilizzati su Amazon.

SKU (Stock Keeping Unit)

Una SKU, o Stock Keeping Unit, è un codice univoco utilizzato per identificare e gestire il tuo inventario di prodotti. Questo può essere utile per tenere traccia delle quantità e delle varianti dei prodotti.

Prime Day

Prime Day è un evento di vendita annuale organizzato da Amazon, esclusivamente per i membri Amazon Prime. Durante questo periodo, i clienti possono usufruire di sconti significativi su una vasta gamma di prodotti, simili al Black Friday.

    AMZ (Amazon Marketplace)

    AMZ è l’abbreviazione di Amazon Marketplace, la piattaforma in cui i venditori possono elencare i propri prodotti in vendita su Amazon. Questo è il luogo dove i venditori possono raggiungere milioni di clienti.

    ASIN (Amazon Standard Identification Number)

    L’ASIN è l’Amazon Standard Identification Number, un codice univoco assegnato a ciascun prodotto venduto sulla piattaforma. Questo codice ASIN di Amazon rappresenta un identificatore chiave che aiuta Amazon a organizzare e distinguere i prodotti nel suo vasto catalogo.

    FBA (Fulfillment by Amazon)

    FBA sta per Fulfillment by Amazon, un servizio in cui i venditori possono stoccare i propri prodotti nei magazzini di Amazon. Amazon si occupa dell’imballaggio e della spedizione dei prodotti direttamente ai clienti, semplificando la logistica per i venditori.

    Buy Box

    La Buy Box è la sezione di una pagina prodotto di Amazon in cui i clienti possono fare clic per aggiungere un prodotto direttamente al carrello. È il luogo in cui la maggior parte delle vendite avviene su Amazon. Avere la Buy Box significa essere il venditore consigliato per quel prodotto.

    ACoS (Advertising Cost of Sales)

    ACoS sta per Advertising Cost of Sales ed è una metrica utilizzata nelle campagne pubblicitarie su Amazon. Indica la percentuale di spesa pubblicitaria rispetto alle vendite generate dalle pubblicità. Un ACoS più basso indica una campagna pubblicitaria più efficiente.

    PPC (Pay-Per-Click)

    PPC è l’acronimo di Pay-Per-Click, un modello di pubblicità in cui i venditori pagano solo quando un utente fa clic sul loro annuncio. Amazon PPC è un’ottima alternativa per promuovere i prodotti attraverso annunci a pagamento.

    SEO (Search Engine Optimization)

    La SEO o Search Engine Optimization è il processo di ottimizzazione di una pagina prodotto o di un annuncio su Amazon per migliorare la sua visibilità nei risultati di ricerca. Questo può includere l’uso di parole chiave, l’ottimizzazione delle immagini e altro ancora.

    API (Application Programming Interface)

    API sta per Application Programming Interface, che sono insiemi di regole e protocolli che consentono a diverse applicazioni di comunicare tra loro. Amazon offre API che consentono agli sviluppatori di integrare le proprie app con la piattaforma Amazon.

    DSP (Demand-Side Platform)

    DSP sta per Demand-Side Platform, una piattaforma utilizzata per l’acquisto di pubblicità programmatiche su Amazon. Questo consente ai venditori di pubblicizzare in modo mirato ai potenziali clienti.

    Brand Registry

    Il Brand Registry è un programma che consente ai detentori di marchi registrati di proteggere i propri prodotti su Amazon da contraffazioni e frodi. Questo offre vantaggi come il controllo dei tuoi prodotti e la possibilità di rimuovere annunci non autorizzati.

    MWS (Marketplace Web Service)

    MWS o Marketplace Web Service è un servizio che consente ai venditori di accedere a dati e funzionalità di Amazon. Questo può essere utilizzato per gestire l’inventario, creare elenchi di prodotti e monitorare le vendite.

    Vendor Central

    Vendor Central è una piattaforma di vendita su Amazon utilizzata dai venditori diretti. Qui, i venditori vendono direttamente i loro prodotti ad Amazon, che quindi li vende ai clienti.

    Seller Central

    Seller Central è una piattaforma utilizzata dai venditori terzi per gestire i propri elenchi di prodotti su Amazon. Offre una vasta gamma di strumenti per gestire le vendite e le operazioni.

    IPI (Inventory Performance Index)

    IPI sta per Inventory Performance Index, un punteggio che Amazon assegna ai venditori per valutare come gestiscono il loro inventario. Un punteggio più alto indica una gestione più efficiente dell’inventario.

    Niche

    Niche si riferisce a un segmento di mercato molto specifico e specializzato. Trovare una nicchia di mercato può essere un approccio di successo per i venditori su Amazon.

    Feedback del Venditore

    Il Feedback del Venditore sono le recensioni e le valutazioni lasciate dai clienti sui venditori su Amazon. Mantenere un feedback positivo è essenziale per costruire una buona reputazione.

    Cross-Selling

    Il Cross-Selling è una tecnica di vendita in cui i venditori suggeriscono prodotti correlati o complementari ai clienti durante l’acquisto. Questo può aumentare le vendite complessive.

    Comprendere questa terminologia e gli acronimi utilizzati da Amazon è fondamentale per avere successo su questa piattaforma. Ora che hai una panoramica completa di questi termini, sei pronto per esplorare e sfruttare appieno tutte le opportunità che Amazon ha da offrire, sia che tu sia un venditore o un acquirente. Ricorda sempre che il mondo di Amazon è in continua evoluzione, quindi resta informato sulle ultime tendenze e aggiornamenti per avere successo su questa piattaforma in costante crescita.


    LIVE NEWS

    Il Nuovo Percorso del Progetto spA.I.: La Traccia “INDICA”

    Il nuovo percorso del progetto musicale spA.I. prende...
    DALLA HOME

    Spettacolo di Peppe Iodice al Maradona, divieto di vendita di bevande nell’area stadio

    In occasione degli spettacoli del comico Peppe Iodice, previsto per il 30 maggio, e del concerto del cantante Fiorellino, in programma il 31 maggio presso lo stadio Maradona, è stato imposto un divieto di vendita di bevande in contenitori rigidi come bottiglie, lattine, vetro, plastica rigida e tetrapak. Il divieto...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE