Omicidio di Paola Gaglione, la Cassazione conferma la condanna a 9 anni e 6 mesi per il fratello Antonio

E' diventata definitiva la condanna a 9 anni e...

San Giorgio, Alveo Patacca: entro dicembre l’intervento per eliminare il problema allagamenti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Come anticipato nel mese di agosto dal Sindaco Giorgio Zinno, sono ormai partiti i lavori di sistemazione idraulica delle acque che arrivano a via Cupa Patacca grazie ad un finanziamento della Regione Campania, attraverso l’Ente Idrico Campano e la Gori. Insieme al Consigliere Regionale Mario Casillo, il Sindaco Zinno si è recato sul posto verificando di persona l’andamento degli interventi.

PUBBLICITA

Al sopralluogo erano presenti anche il Presidente e l’Amministratore Delegato di Gori, Sabino De Blasi e Vittorio Cuciniello; il Presidente dell’Ente Idrico Campano, Luca Mascolo; Raffaele Coppola, coordinatore del Distretto Sarnese Vesuviano; il presidente del consiglio comunale Michele Carbone e i consiglieri Andrea Longobardi e Giuseppe Farina; l’assessore del comune di Ercolano, Gioacchino Acampora e il Vicesindaco Luigi Luciani.

Il progetto prevede diverse opere idrauliche per la regimentazione, il drenaggio e la riduzione dell’impatto delle acque meteoriche sul territorio. Tra queste vi è la realizzazione di nuove griglie nel territorio di Ercolano per migliorare il sistema di raccolta delle acque piovane e ridurre i detriti che confluiscono nell’alveo Patacca.

Per migliorare il funzionamento dell’attuale collettore misto di Via Barcaiola e per ridurre la velocità eccessiva della corrente, è in corso la realizzazione di un grosso manufatto idraulico che porterà tutte le acque bianche all’interno dell’alveo Monaco Aiello con interventi ingegneristici utili a dissipare l’energia del flusso idrico.

Questo permetterà di separare le acque bianche da quelle nere e far confluire una parte della massa di acqua che scende dal Vesuvio verso un alveo che ad oggi ha ancora la possibilità di collettare nuova portata di acqua che non riesce a essere irrigimentata nelle altre strutture fognarie come quella oramai insufficiente di via Alveo Patacca.

Si tratta di un’opera complessivamente molto impegnativa di oltre un milione di euro che terminerà entro dicembre e metterà fine ai disagi atavici che insistono sull’alveo, determinati dal funzionamento del sistema di smaltimento delle acque meteoriche, con conseguenti relativi allagamenti delle strade e che riguardano anche Piazza Pittore.

“La folta presenza presso il cantiere – ha detto Zinno – testimonia la forte volontà della Regione Campania di risolvere un problema di competenza sovracomunale che oramai non era più rinviabile e la grande attenzione delle amministrazioni locali rispetto a tale progetto.

Tali interventi infatti, sono il frutto di una rete di lavoro che ha visto impegnati la Regione Campania l’EIC e la Gori. Per questo ringrazio il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il vicepresidente Fulvio Bonavitacola, il Consigliere Mario Casillo e anche il consigliere Luigi Cirillo, per l’impegno e la grande disponibilità mostrata nel voler risolvere questo problema dando un chiaro indirizzo su come risolvere il problema in maniera definitiva”.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO
googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE