Arzano guardia giurata picchiata per un’auto parcheggiata male: denunciato anche un minorenne

Arzano. Pugni e calci per strada, interviene la polizia...

Portici, scoperti maxi parcheggi abusivi: evasione di oltre mezzo milione di euro

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il comando provinciale della Guardia di finanza di Napoli ha intensificato le attivita’ di controllo economico del territorio nel comune di Portici per prevenire e contrastare i fenomeni di evasione, contraffazione e abusivismo commerciale nonche’ per concorrere ad assicurare un presidio di legalita’ sul territorio.

PUBBLICITA

Nell’ultimo mese, sono stati, tra l’altro, eseguiti interventi nei confronti di proprietari e gestori di aree adibite a parcheggio diurno/notturno. Partendo anche da segnalazioni pervenute da cittadini, sono state individuate numerose posizioni connotate da profili di rischio fiscale.

I successivi riscontri, effettuati su alcune aree, hanno permesso di rilevare che i pagamenti per le soste avvenivano spesso in contanti, con cadenza mensile, con tariffe che variano tra 80 e 100 euro.

Tra i casi piu’ eclatanti si annoverano due parcheggi “scoperti” in terreni privati, delimitati da recinzioni che cercavano di garantire massima privacy dall’esterno. Le aree, cui si accedeva mediante l’uso di radiotelecomandi, riuscivano a garantire la custodia, rispettivamente, di 80 e 55 posti tra auto e moto.

Le due attivita’ sono risultate essere esercitate in totale evasione d’imposta. In altri casi, le attivita’ erano svolte previa apertura di una partita iva, ma e’ stata riscontrata un’evasione fiscale di oltre il 50 per cento dei ricavi percepiti, ricostruiti partendo proprio dalle dichiarazioni degli stessi affittuari/clienti, che hanno confermato l’entita’ del corrispettivo e le modalita’ di pagamento.

L’ammontare delle imposte sui redditi evase e’ stata sinora quantificata in oltre mezzo milione di euro – cui aggiungere sanzioni ed interessi – con omesso versamento anche dell’imposta di registro, per oltre 35.000 euro, per la mancata registrazione dei contratti di locazione. Ulteriori operazioni di controllo nello specifico settore sono in corso.

Considerati, inoltre, i recenti fatti di cronaca – anche connessi a reati di tipo predatorio – che hanno interessato la citta’ e la segnalata, condivisa esigenza di incrementare il controllo sul territorio, i finanzieri del Gruppo pronto impiego di Napoli e della compagnia di Portici hanno intensificato le attivita’ delle pattuglie su strada.

Nell’ambito dei controlli, anche serali/notturni, sovente avvenuti con l’ausilio di unita’ cinofile, nelle vie del centro, dell’area mercatale e in quelle confinanti con San Giorgio a Cremano ed Ercolano, sono state identificate oltre 520 persone e 325 veicoli, mediante l’impiego, nell’arco delle ultime 4 settimane, di circa 90 pattuglie.

Altre attivita’, nello stesso arco temporale, hanno permesso di sequestrare circa 138.000 articoli contraffatti in un negozio di cosmesi, console di gioco contenenti oltre 81.000 videogames “piratati” in un bazar etnico oltre a tabacchi lavorati esteri di contrabbando e sostanze stupefacenti nella zona mercatale.

Cinque persone sono state denunciate, a vario titolo, all’Autorita’ Giudiziaria per frode in commercio, ricettazione, introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e per detenzione di sostanze stupefacenti, mentre ulteriori 6 giovani, tutti maggiorenni, sono stati segnalati alla Prefettura per possesso di hashish e marijuana per uso personale.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE