Napoli: vigili urbani pagati dai privati per gli eventi, De Iesu illustra il regolamento

SULLO STESSO ARGOMENTO

La commissione Polizia locale, presieduta da Pasquale Esposito, ha discusso con l’assessore alla sicurezza Antonio De Iesu, della delibera sul Regolamento per le prestazioni dei servizi resi dal corpo di Polizia locale in materia di sicurezza e polizia stradale per lo svolgimento di attivita’ e di iniziative di carattere privato, soggette a pagamento.

Con questo regolamento, ha spiegato l’assessore De Iesu, si applica la norma nazionale in materia di eventi organizzati dai privati che comportano costi a carico dell’amministrazione in materia di viabilita’ e gestione del traffico.

“La scelta di portare il regolamento all’approvazione del Consiglio – ha spiegato De Iesu – nonostante la materia sull’organizzazione degli uffici spetti alla Giunta, e’ dovuta essenzialmente alla volonta’ di condividere con i consiglieri la lista degli eventi esclusi dal pagamento”.



    In base alla delibera di giunta l’esclusione e’ prevista per: eventi patrocinati e supportati finanziariamente dall’amministrazione, eventi privati riconosciuti di interesse pubblico con delibera motivata della giunta, eventi privati che promuovono i diritti della persona, i diritti fondamentali costituzionalmente garantiti, l’inclusione e l’attivita’ motoria.

    Sara’ la giunta, con un proprio atto, a decretare l’interesse pubblico, assumendone la responsabilita’ in termini politici ed erariali. La disciplina prevede un acconto del 50 per cento, e il resto del pagamento dopo la rendicontazione completa delle spese a cura del comandante della Polizia locale. Le risorse raccolte saranno utilizzate, di concerto con le organizzazioni sindacali, alla copertura dei servizi resi in straordinario degli agenti.

    Catello Maresca (Gruppo Maresca) ha annunciato una serie di emendamenti al regolamento. “In primo luogo – ha affermato Maresca – sarebbe opportuno non prevedere alcun esonero per gli eventi patrocinati, mentre per quanto riguardo il versamento, dovrebbe essere del 100 per cento in acconto, effettuando poi dopo gli eventuali conguagli”.

    Sergio D’Angelo (Napoli solidale-Europa verde-Difendi la citta’) ha espresso dubbi sull’ipotesi di esonero dei patrocini, per cui ha chiesto di specificare meglio il tipo di eventi patrocinati soggetti a esenzione, escludendo ad esempio tutti gli eventi a scopo di lucro o di promozione commerciale.

    Per Gennaro Esposito (Manfredi sindaco) con questo regolamento finalmente l’amministrazione si adegua alle norme nazionali. Esposito ha auspicato che “si riescano a ottenere i pagamenti anche per gli eventi passati” e ha suggerito che “per alcuni eventi, le manifestazioni civiche o politiche, non sia necessaria apposita delibera di giunta per l’esonero”.

    Massimo Cilenti (Napoli libera) ha chiesto rapidita’ nelle decisioni e ha auspicato che il regolamento venga votato nel primo consiglio comunale utile. Per Pasquale Sannino (Insieme per Napoli mediterranea) l’esenzione dovrebbe essere prevista anche per le attivita’ di prevenzione sanitaria che, come chiarito da De Iesu, rientrano negli eventi di promozione dei diritti costituzionali.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Un polo fieristico dedicato alla zootecnia destinato a diventare il più grande d’Italia e pronto a lanciare la sfida all’Europa. Una iniezione di fiducia ai giovani e la grande volontà di completare le opere dedicate al segmento dell’agricoltura iniziate negli ultimi anni. Questi i buoni propositi lanciati da Casa Coldiretti...
    Napoli affonda nella delusione dopo la sconfitta casalinga contro l'Empoli. L'amarezza per un anno senza successi dopo lo scudetto è profonda, e l'atteggiamento svogliato di Osimhen e compagni ha fatto guadagnare loro l'indifferenza di una città che solo 12 mesi fa festeggiava il titolo fino a tarda notte. La disillusione...
    Violenza all'esterno dello stadio Arechi prima del match tra Salernitana e Fiorentina. Dieci agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti negli scontri tra le due tifoserie. Secondo quanto riferito dalla Questura di Salerno, tre agenti sono stati trasportati in ospedale per le cure del caso, mentre gli altri sette sono...
    Antonio Scurati, ha recitato (e in parte aggiunto) a Napoli, durante l'evento Repubblica delle Idee, il monologo sul 25 aprile che avrebbe dovuto essere presentato su Rai3 da Serena Bortone. Il pubblico ha interrotto l'autore più volte con applausi. "Il fascismo è stato, per tutta la sua esistenza storica e...

    IN PRIMO PIANO