Napoli, operazione della Polizia: 8 patenti ritirate e 85 punti decurtati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nel fine settimana appena trascorso, si è svolta una maxi-operazione della Polizia di Stato, volta al contrasto del recrudescente fenomeno della guida sotto l’effetto di droga ed alcool.

Il corposo dispositivo, disposto dal Ministero de11’Interno, denominato “Drogometro, si è svolto nella notte tra venerdì 13 e sabato 14 ottobre, nella città di Napoli nei pressi di Largo Sermoneta e Piazza Vittoria, e, nella tarda serata di domenica 15 ottobre, in Tangenziale di Napoli nei pressi della Barriera Autostradale “Astroni”.

Una vera e propria task force che ha visto impegnati gli operatori della Polizia Stradale di Napoli e Nola, del personale Medico-Sanitario della Polizia di Stato, delle Volanti della Questura di Napoli e della Polizia Locale di questo capoluogo.

    Il dispositivo ha portato al controllo di oltre 110 veicoli e 250 persone, alla contestazione di nr. 6 verbali per la guida sotto l’effetto di alcool (art.186 CdS) e nr. 2 per la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (art. 187 CdS), con conseguente denuncia in stato di libertà ed al ritiro di nr. 8 patenti di guida, nonché a nr. 85 punti patente decurtati complessivamente per i motivi sopra indicati e per altre infrazioni contestate durante il servizio.

    La guida sotto l’effetto di alcool e droga, oltre a costituire una violazione sanzionata in modo severo dal Codice della Strada e dal Codice Penale, è causa principale, insieme a11’alta velocità, de11’e1evato numero di incidenti stradali gravi, spesso con esito fatale, che quotidianamente avvengono sulle principali arterie stradali ed autostradali.

    Un’attività non solo finalizzata a garantire la sicurezza degli automobilisti che si muovono sulle strade, ma anche volta ad intensificare i controlli in materia di legalità, particolarmente sentita dalla collettività.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, agguato alle Case Nuove: arrestato Francesco Matteo

    Ieri mattina, la Polizia di Stato ha arrestato un...
    DALLA HOME

    Giochi per l’oratorio e il grest da fare al chiuso: idee divertenti per tutte le età 

    In un mondo sempre più dominato dalle tecnologie e dagli schermi, è fondamentale offrire ai bambini e ai ragazzi esperienze coinvolgenti. Tuttavia, quando le condizioni atmosferiche non permettono di svolgere attività all’aperto, diventa essenziale trovare alternative altrettanto divertenti ma che non richiedono l’impiego di uno spazio esterno. Pertanto, l’organizzazione...
    TI POTREBBE INTERESSARE

    LA CRONACA