Napoli, il sindaco Manfredi annuncia: “Assumeremo altre 250 unità”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Abbiamo completato il vecchio concorso e assunto quasi mille persone, adesso ci sarà un nuovo concorso e lo scorrimento delle graduatorie con cui inseriremo complessivamente altre 250 unità”.

Lo ha detto il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, a margine della presentazione del corso di formazione per i dirigenti dell’amministrazione comunale che sarà realizzato dalla Scuola nazionale dell’amministrazione.

“Abbiamo alcuni profili che non eravamo riusciti a coprire e che erano ancora deficitari tra cui i tecnici, i vigili urbani, gli educatori – ha spiegato il sindaco – i bandi stanno procedendo e siamo stati autorizzati e sono coperti finanziariamente”.

    Per quanto riguarda la procedura di scorrimento, Manfredi ha riferito che si farà “subito”. Parlando del concorso già concluso e che vede gli assunti già in servizio da diversi mesi, Manfredi ha sottolineato che “è stato completato in meno di un anno ed è stato il concorso più veloce che sia stato fatto in Italia.

     Manfredi: il concorso piu’ veloce d’Italia

    Questo è motivo di orgoglio per la città perché si parla sempre male di Napoli e invece in questo nei fatti siamo primi in Italia”. 


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!

    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Ritorna ‘Vicoli in Arte’ a Positano: un’estate di cultura e spettacolo

    Pronti all’estate e riparte “Vicoli in Arte” a...
    DALLA HOME

    Ritorna ‘Vicoli in Arte’ a Positano: un’estate di cultura e spettacolo

    Pronti all’estate e riparte “Vicoli in Arte” a Positano, la rassegna di eventi giunta alla sua quarta edizione. Nata dall’idea della direttrice artistica Giulia Talamo, con la regia teatrale di Ario Avecone, la manifestazione è fortemente voluta e finanziata dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Guida. ### Programma di...

    Crollo Maiorca, 4 morti e 30 feriti: al momento non risultano italiani coinvolti

    Crollo Maiorca: la Farnesina è in contatto con il consolato generale di Barcellona e con il console onorario a Maiorca per verificare il coinvolgimento di cittadini italiani nel crollo di un ristorante a Palma di Maiorca, avvenuto ieri sera. Al momento, non risultano conferme di italiani tra le vittime...

    LA CRONACA

    TI POTREBBE INTERESSARE