L'AGGIORNAMENTO

De Siervo: “Fiducioso in aumento offerte per diritti tv. Canale della Lega è una certezza”

SULLO STESSO ARGOMENTO

La trattativa per i diritti tv della Serie A, “resta una trattativa estremamente complessa. La cosa rilevante è che il lavoro svolto dalla commissione ha portato le offerte dei broadcaster a crescere progressivamente nel tempo e ci auguriamo che anche questo ulteriore step possa alzare ulteriormente” il prezzo. Lo afferma il ceo della Lega Serie A, Luigi De Siervo, a margine di ComoLake.

I toni della discussione “sono sempre stati professionali, nessuna contrapposizione. La Lega ha chiaro il proprio valore; per contro è evidente il contesto complicato dovuto al gigantesco problema della pirateria. Il Parlamento si è espresso con una legge, ma ancora non è partita la piattaforma non perché non ci sia, ma perché è iniziato un tavolo tecnico che richiede più tempo del previsto. Quindi il triste primato che l’Italia ha di essere il paese piu piratato resta un dato di fatto ed è questa la vera battaglia. Come sempre resto fiducioso che i tre soggetti possano trovare domani il contesto per alzare il valore delle offerte”.

Il Canale di Calcio della Lega invece “è una certezza. Abbiamo sviluppato il centro di produzione di Lissone dove ci occupiamo direttamente della produzione live delle partite. Abbiamo lanciato la radio della lega con Rds. Il passaggio tecnico al canale non rappresenta uno scoglio. È un fatto commerciale e industriale. Nell’assemblea di lunedì, a margine della presentazione delle offerte dei broadcaster, presenteremo anche il piano del canale perché è la vera alternativa”, ha aggiunto.



LIVE NEWS

Don Patriciello: “De Luca non mi ha dato la mano, ma l’avrei ignorato”

Alla domanda se il governatore della Campania lo abbia...
DALLA HOME

Tragedia in Valtellina: morti tre giovani finanzieri

Tragedia in Valtellina: 3 giovani finanzieri del Sagf perdono la vita durante un'esercitazione in montagna. Un'esercitazione di addestramento si è trasformata in tragedia questa mattina in Valtellina, dove tre giovani militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (Sagf) hanno perso la vita precipitando da una parete rocciosa. I tre alpini,...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE