Caivano, spari nel campo rom: recuperati 9 bossoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

I carabinieri della compagnia di Caivano sono intervenuti nella tarda serata di ieri, allertati dal 112, nei pressi del campo rom a via strada provinciale Cinquevie per colpi d’arma da fuoco.

Da una prima sommaria ricostruzione e per cause in corso di accertamento ignoti avevano esploso diversi colpi.

I carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 9 bossoli calibro 9 all’altezza dell’ingresso del campo. Rinvenuti 2 fori nel muro di cinta che delimita il campo, 3 fori in un modulo abitativo occupato da una famiglia e 1 foro in un modulo in quel memento vuoto.

     3 fori di proiettile in un modulo abitativo occupato da una famiglia

    Indagini in corso da parte dei carabinieri impegnati nel comprendere la matrice del gesto e individuare i responsabili



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Avellino, scoperti telefoni e droga nella cella del boss

    La polizia penitenziaria ha effettuato una perquisizione straordinaria nella cella di un boss della camorra all'interno del carcere di Avellino, dove sono stati scoperti...

    Arrestato a Capodichino boss latitante di Taranto: stava fuggendo in Spagna

    Giuseppe Palumbo, un boss latitante di 35 anni della città di Taranto, è stato arrestato dalle forze dell'ordine al momento in cui stava per...

    20 vittime della strada nell’ultimo fine settimana in Italia

    Il fine settimana che va dal 16 al 18 febbraio ha registrato 20 vittime sulle strade italiane a causa di incidenti, un numero identico...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE