“Dio lo sa” di Geolier conquista subito la vetta della classifica

Un successo travolgente per il nuovo album di Geolier....

Sparano dall’auto con la carabina: 7 feriti. Quattro fermati 2 sono minorenni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un gruppo di giovani ha seminato il panico a San Felice Circeo, località balneare in provincia di Latina, sparando diversi colpi da una carabina ad aria compressa da un’auto a bassa altezza, ferendo sette persone.

PUBBLICITA

In seguito a quest’atto violento, i carabinieri sono intervenuti, dando inizio a un inseguimento che ha portato all’arresto di due maggiorenni e alla denuncia di altri due minori coinvolti. Un quinto sospetto è riuscito a fuggire.

Le autorità sono state allertate da numerose segnalazioni alla centrale operativa della compagnia, che descrivevano un’auto da cui gli occupanti avevano aperto il fuoco con una carabina ad aria compressa, colpendo passanti e giovani presenti nei locali della zona.

Alcune delle vittime hanno subito lesioni significative, ma fortunatamente il pericolo di conseguenze peggiori è stato evitato. I proiettili ad aria compressa hanno colpito le persone alle spalle, al collo e alle orecchie. I sette feriti hanno riportato lesioni che richiederanno guarigione in un periodo di sette a dieci giorni.

Durante la perquisizione dell’auto, i carabinieri hanno trovato l’arma utilizzata nei colpi, un coltello multiuso, diversi proiettili in metallo e due grammi di cocaina. I giovani sono accusati di violenza e lesioni aggravate da motivi abietti e futili, compreso l’uso di armi.

I due maggiori del gruppo, di cui uno era già noto alle autorità, sono stati arrestati e messi agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo su disposizione della Procura di Latina, mentre gli altri due minori sono stati denunciati.

 


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO
googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE