I ragazzi di “Mare fuori” come i Måneskin: conquistano gli Stati Uniti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dopo remake internazionale e musical, la serie italiana prodotta da Rai Fiction e Pico Media, conquista gli Stati Uniti, dove in ottobre arriverà in streaming in lingua originale.

PUBBLICITA

Ieri nella prima puntata di Cbs News Sunday Morning, lo storico talk show tra i più seguiti d’America, si è parlato del fenomeno “Mare Fuori” con immagini dal set e interventi di Maria Pia Ammirati, direttore di Rai Fiction, Roberto Sessa, produttore e Ceo di Picomedia, e del cast.

Punti Chiave Articolo

Il servizio, realizzato sul set a Napoli, fa parte del reportage “Tv Around the World” dedicato alle serie televisive internazionali di successo.

I primi due episodi della nuova stagione di “Mare Fuori” saranno presentati in anteprima mondiale alla Festa del Cinema di Roma 2023 e ad Alice nella Città.

La serie tv arriverà su Raiplay solo il prossimo febbraio ma sarà possibile ammirare in anticipo i primi due episodi della quarta stagione.

La serie italiana dei record, giunta alla sua quarta stagione, arriverà nel febbraio 2024, prima su RaiPlay e poi in chiaro su Rai 2, ma è stato annunciato che i primi due episodi saranno presentati in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, che si terrà ad ottobre (dal 18 al 29). All’evento prenderanno parte il regista della serie, Ivan Silvestrini, e alcuni attori del cast.

Mare Fuori 4: la trama

Nella quarta stagione i protagonisti della serie si trovano metaforicamente a navigare in mare aperto. Rosa, Carmine, Mimmo, Kubra, Dobermann, Cucciolo e Micciarella vivono tutti la consapevolezza di non essere più attaccati all’àncora salvifica della famiglia. A contrastare questo racconto ci sono Pino, Edoardo, Cardiotrap, Giulia e Silvia che, nel bene e nel male, vivono ancora il peso dei legami familiari capaci di condizionare la loro vita.

Il servizio del Tg1



Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


DALLA HOME


CRONACA NAPOLI

PUBBLICITA

TI POTREBBE INTERESSARE