IL VIDEO

Alla guida fa incidente in diretta Fb: 4 feriti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un grave incidente stradale è stato ripreso in diretta su social media. Un’auto ha perso il controllo e si è schiantata contro un’utilitaria proveniente dalla direzione opposta, con a bordo una madre e due figli. La bambina più piccola è stata portata in ospedale, ma non è in pericolo di vita.

Nel video si vede chiaramente un’auto Audi che procede ad alta velocità sulla Provinciale Santa Cecilia, sorpassando un furgone azzurro e una Ford blu. In sottofondo si sente la musica rap di Chamillionare con la sua versione di “Ridin'” dei Krayzie Bone.

Mentre la strada, le case e la campagna tra Tecchiena e il centro di Alatri, nel Frusinate, scorrono sempre più veloci, si può dedurre che l’Audi stia correndo troppo. Improvvisamente, arriva una curva a destra e l’Audi la affronta in maniera troppo ampia, finendo sulla corsia opposta proprio mentre si sta avvicinando una Nissan Qashqai nera.

    Un secondo dopo, il video si interrompe a causa dell’attivazione degli airbag e le urla di una donna che si trova nell’altra macchina riempiono l’audio: “Chiama papà! Chiama papà!” Poi si rivolge disperata ad una bambina che piange: “Amore, amore, come stai?”

    Queste immagini sono state acquisite dai carabinieri del colonnello Italiano Guardiani, che insieme agli uomini del reparto Operativo di Frosinone e ai colleghi della Compagnia di Alatri stanno indagando sull’incidente avvenuto nel pomeriggio. Il conducente dell’Audi era un giovane maghrebino regolare in Italia e stava trasmettendo in diretta su Facebook.

    Questo video sarà cruciale per i carabinieri nell’accertare la velocità, la conduzione e le cause dell’incidente. Nella Nissan c’era una donna con il figlio maggiore e una bambina di cinque anni. È stato necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco per estrarli dalle lamiere. La bambina ha perso conoscenza in un certo momento ed è stata trasportata in elicottero all’Ospedale Bambin Gesù di Roma.

    In serata, i medici hanno escluso che la sua vita fosse in pericolo. La madre e il fratello sono stati portati all’ospedale di Alatri, ma le loro condizioni non sono gravi. L’automobilista dell’Audi potrebbe affrontare gravi accuse legali.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    telegram

    Napoli, quel “pasticciaccio brutto” della libreria Mondadori

    È durata meno di un giorno l'apertura al pubblico della nuova libreria Mondadori di Napoli, la più grande del capoluogo partenopeo e tra le più grandi d'Italia con i suoi 1.120 metri quadrati. Inaugurata ieri con grande entusiasmo, la libreria ha dovuto chiudere i battenti oggi stesso a causa di...

    Mare di Coroglio e Nisida inquinato: sversamento dal collettore fognario, il Parco della Gaiola denuncia

    Un'ennesima macchia marrone e maleodorante galleggia nel mare tra Coroglio e Nisida, a causa di uno sversamento dal collettore fognario locale. L'eccesso di acqua da un acquazzone ha causato il sovraccarico del troppopieno della vasca di trattamento, riversando i liquami in mare senza depurazione. Si tratta di un problema ricorrente, già...

    CRONACA NAPOLI