IL PROGRAMMA

Parte la Champions League: tutti a caccia del Manchester City

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ una Champions a cinque stelle quella che torna in pista da domani, a quattro mesi dalla finale di Istanbul. Nonostante i portenti del mercato la situazione è rimasta la stessa. Manchester CityInter sono le squadre più brillanti di inizio stagione, insidiate dalle rinnovate Barcellona e Real Madrid e dal Bayern che ha colmato il vuoto di Lewandowski con il poderoso Kane.

In condizioni opache appaiono Psg, Atletico e Manchester United. Tra le altre italiane sta bene la Juve, male la Lazio, col Milan tramortito dall’esito del derby. Gli esodi delle ultime stagioni privano la Champions di protagonisti straordinari: oltre a Ronaldo, mancheranno Messi, Benzema, Neymar, Verratti Ziech, Kante, Koulibaly e tanti altri. Ma il fascino rimane inalterato. Ora il numero uno (insieme a Mbappè) è il capocannoniere Haaland, trascinatore del perfetto Manchester City di Guardiola che comincia domani il torneo, di cui è il netto favorito, con un impegno facile con la Stella Rossa.

Nell’altro incontro del gruppo G il Lipsia dovrebbe disporre degli svizzeri dello Young Boys. Molto più interessanti le sfide del girone di ferro, il gruppo F. Il clou è al Parco dei Principi: il Psg senza Neymar, Messi e Verratti si stringe intorno a Mbappè, ma viene dal ko interno col Nizza, nonostante la doppietta dell’ex campione del mondo. Non sarà facile superare il quadrato Dortmund, veterano della manifestazione.

Equilibrato anche il confronto di San Siro tra il Milan e il Newcastle con l’ex Tonali in dubbio per un affaticamento muscolare. Il Milan spumeggiante di inizio stagione è crollato con l’Inter e ora cerca di vendicarsi affrontando la squadra inglese che finora ha stentato (6 punti in 5 gare).

Comincia domani anche il Barcellona, rinforzato da Cancelo e Joao Felix che viene da una goleada in Liga e riceve l’Anversa dell’ex Van Bommel, mentre il Porto è favorito con lo Shakhtar. Nel nome dell’amato ex Simeone l’Olimpico aspetta spettacolo da Lazio e Atletico Madrid, due squadre di eccellente livello che però hanno cominciato male la stagione e vengono dalle nette sconfitte con Juve e Valencia.

Il Feyenoord vuole battere il Celtic per proporsi come seconda forza del gruppo E. Mercoledì il clou è a Monaco: il Bayern di Kane riceve il malmesso Manchester United di Ten Hag (6 punti in 5 gare) nella riedizione della finale del 1999 mentre il Galatasaray di Icardi è favorito sul Copenaghen.

Nel girone C esordio per il Real Madrid di Bellingham e Vinicius jr con l’Union Berlino, lontano dal rendimento dello scorso anno. Importante verifica per l’oscillante Napoli di Garcia che non può permettersi scivoloni in casa di una compagine complicata come il Braga. Il morale è a mille per la corazzata Inter, imbattuta e in forma strepitosa, che cerca tre punti in casa della Real Sociedad.

Ma contro la squadra di Kubo, che ha impegnato il Real, sarà tutt’altro che facile. Nell’altra gara del Gruppo D il Benfica di Di Maria è favorita sul Salisburgo. Il girone sulla carta meno interessante sembra il gruppo B: l’Arsenal e il Siviglia sono in grado di dominarlo e per farlo devono cominciare a battere Psv e Lens.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Superenalotto, il Jackpot supera i 27 milioni di euro. Tutte le quote

Nessun '6' né '5+1' al concorso Superenalotto-Superstar numero 83...
DALLA HOME

Superenalotto, il Jackpot supera i 27 milioni di euro. Tutte le quote

Nessun '6' né '5+1' al concorso Superenalotto-Superstar numero 83 di oggi. Cinque punti '5' si sono aggiudicati una quota unitaria pari a 39.112,48 euro. Il jackpot stimato per il prossimo concorso a disposizione dei punti 6 è di 27.300.000 euro.   LA COMBINAZIONE VINCENTE Combinazione vincente 2, 10,...
TI POTREBBE INTERESSARE

LA CRONACA