Turismo in Campania, Claai: “Serve strategia collaborativa tra istituzioni e associazioni di categoria”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“È necessario, partendo dal fenomeno positivo del turismo, disegnare una nuova ‘visione produttiva’ della città, mettendo in linea il turismo con l’artigianato, soprattutto artistico e tradizionale, offrendo servizi avanzati e moderni nel campo del benessere e del vivere civile e riscoprendo, in una visione dinamica e innovativa, antichi mestieri.

Occorre cioè avere una nuova strategia utile a far diventare strutturale il flusso turistico. Per fare ciò sono necessarie competenze, collaborazione, e confronto con le categorie produttive. Noi come Claai ci siamo, se interpellati”.

Così in una nota la Claai, associazione dell’artigianato e della piccola e media impresa di Napoli e della Campania.



    “Il cambiamento merceologico, la sostituzione di intere categorie che sta avvenendo a Napoli interessa molte zone della città, non solo il Vomero – prosegue la nota – Pensiamo a cosa è avvenuto e, per certi versi, sta ancora avvenendo al centro storico o in particolari aree come quella di piazza Mercato o del Borgo Orefici. Molto dipende dalle dinamiche dettate dal mercato, dalle ‘richieste’ che sono cambiate.

    L’enorme flusso turistico, spesso “nostrano”, ha determinato una richiesta diversa alla quale si sta rispondendo con un’offerta raffazzonata e di corto respiro”.

    “Le attività legate al food, spesso allo street food, o all’accoglienza (b&b, case vacanze) – si legge ancora nel comunicato – sono spesso una risposta immediata e di corto respiro. Le prime misure adottate dalla Regione e dal Comune alla fine di luglio sono, seppur positive, parziali e sicuramente non risolutive del problema, soprattutto perché tendono a limitare e non a programmare. Ecco perché sollecitiamo entrambi gli enti a coinvolgere le diverse categorie produttive in un disegno più ampio per lo sviluppo turistico”.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Superenalotto, il jackpot supera i 68milioni di euro. Tutte le quote

    Nessun "6", né "5+1" al concorso odierno del superenalotto. In 5 hanno centrato il montepremi a disposizione dei punti 5, portandosi a casa rispettivamente 37.715,96 euro. Il jackpot stimato per il prossimo concorso, a disposizione dei punti 6, raggiunge così quota 68.200.000,00 euro. E' stata estratta la combinazione vincente del Supwerenalotto: 13, 28, 36, 41, 79, 88; NumeroJolly 30; SuperStar 32. Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.33 di oggi: Vincite Superenalotto Punti 6: 0 totalizzano Euro:0,00 Punti 5+:...

    Boscotrecase, donna morta di malasanità in ospedale: Asl paga risarcimento di un milione di euro

    L'ASL Napoli 3 Sud condannata per grave negligenza medica causante il decesso di una paziente a seguito di ricovero presso l'Ospedale di Boscotrecase

    Oroscopo di oggi 24 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 24 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: oggi potresti sentirti particolarmente energico e determinato a raggiungere i tuoi obiettivi. È il momento ideale per mettere in pratica le tue idee e per concentrarti sulle tue passioni. Toro: potresti sentirti un po' confuso riguardo alle tue priorità e ai tuoi obiettivi. È importante prenderti del tempo per riflettere e per capire cosa è veramente importante per te. Gemelli: oggi potresti essere...

    Napoli, il video di sfida allo Stato costa caro a Giusy Valda: arrestata

    Due video: due sfide allo Stato. Pur sapendo di non poterlo fare. Era agli arresti domiciliari e da oggi pomeriggio potrà sfoggiare il suo...

    Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

    Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE