Villaricca muore centauro di 28 anni, gravi la fidanzata di 21 e un 35enne

Ennesimo incidente stradale mortale lungo le strade di Napoli...

Carcere di Secondigliano, detenuto picchia il medico di turno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Centro Penitenziario Secondigliano: aggressione al medico di turno trasportato con il 118 in ospedale e alla Polizia Penitenziaria che fortunatamente è rimasta illesa per contenere l’ira di un detenuto tossico dipendente di origine romana che nella serata di ieri ristretto presso la 3 sezione reparto accettazione era incontenibile.

PUBBLICITA

La vicenda viene resa nota da Vincenzo Palmieri, segretario Regionale OSAPP Campania: “Da informazioni assunte sembrerebbe che lo stesso non era adirato verso la custodia bensì nei confronti della sanità e la direzione per assistenza e diritti non garantiti. egretario Regionale OSAPP Campania

Nei giorni precedenti- racconta ancora Palmieri-sembrerebbe che lo stesso ha tentato anche di lanciare olio bollente a operatori sanitari e indirettamente anche al personale, ciò’ nonostante per la condotta posta in essere che disturba anche le normali attività trattamentali rivolte ad altri ristrettì, non viene ancora allontanato in altri circuiti extraregionali in netto contrasto con le ultime circolari emanate dal legislatore.

Come sindacato non ci stancheremo di proporre ulteriori modifiche legislative per migliorare condizioni detentive e nello stesso tempo maggior rigore nei confronti di utenti che si rifiutano di rispettare le regole e aggradiscono il personale.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE