Monte di Procida, rubano pneumatici da auto in sosta: 2 arresti

SULLO STESSO ARGOMENTO

I carabinieri della stazione di Monte di Procida hanno arrestato per furto Giovanni Viggiani e Gaetano D’Ambrosio, di 44 e 54 anni. Entrambi già noti alle forze dell’ordine, i due sono stati fermati durante un controllo alla circolazione.

Nel cofano della loro auto 4 pneumatici, risultati provento di un furto appena commesso.

In auto anche arnesi e attrezzi di ogni genere. Viggiani, già sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, e D’Ambrosio sono in attesa di giudizio.



    Gli pneumatici sono stati restituiti al proprietario della Smart cannibalizzata. Sono in corso indagini per stabilire se i due siano autori di altri colpi del genere compiuti nelle ultime settimane nella zona.

     




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Qualiano, scoperto cantiere edile non a norma: denunciato imprenditore

    A Qualiano, i carabinieri stanno effettuando controlli sulla sicurezza sul lavoro e hanno denunciato l'amministratore unico di un'azienda edile per mancanza di parapetti in un cantiere. Durante un intervento nel cantiere di via Campana, dove si stavano svolgendo lavori di ristrutturazione, i militari hanno rilevato l'assenza di parapetti, comminando sanzioni per oltre 12mila euro e sospendendo l'attività imprenditoriale. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni per assicurare e verificare la sicurezza sul lavoro.

    Rione Traiano, si spara contro le finestre di un pregiudicato

    Spari in via Catone contro l'appartamento del pregiudicato Domenico D'Alterio

    Napoli, il prefetto firma altre 4 interdittive antimafia per imprese della provincia

    Nuove interdittive antimafia nel settore imprenditoriale a Napoli: sono state emesse quattro interdittive antimafia per imprese a rischio di infiltrazioni camorristiche. Il Prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha adottato questi provvedimenti nell'ambito delle attività di prevenzione antimafia. Le aziende coinvolte operano principalmente nell'edilizia e nella distribuzione di alimenti e bevande, con sede legale nei comuni di Napoli, Casoria, Roccarainola e Giugliano in Campania..

    Napoli, il video di sfida allo Stato costa caro a Giusy Valda: arrestata

    Due video: due sfide allo Stato. Pur sapendo di non poterlo fare. Era agli arresti domiciliari e da oggi pomeriggio potrà sfoggiare il suo...

    Traffico illecito di rifiuti: arrestati funzionario della Regione Campania e 14 imprenditori

    C'è anche un funzionario della Regione Campania tra i 16 arrestati nell'inchiesta congiunta di Dia e Noe sul traffico illecito di rifiuti tra Campania...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE