Gravina: “Spalletti entusiasta della Nazionale. Clausola? Riguarda lui e il Napoli”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Ho scelto Spalletti perché ha vinto lo scudetto facendo emozionare Napoli e tutti quelli che amano il calcio, è una guida forte e sicura, ha esperienza e un gioco brillante.

Ma soprattutto perché, già alla prima telefonata, ha mostrato un entusiasmo contagioso”. Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, in un’intervista al Corriere della Sera dove ha parlato del nuovo Ct della nazionale italiana di calcio.

“È un tecnico all’avanguardia, che lavora sempre per migliorarsi. L’uomo giusto al posto giusto. Il primo nome a cui ho pensato. Una scelta romantica e ponderata, perfetto per ciò che abbiamo in testa: portare avanti il rinnovamento puntando sui giovani”.

    Quanto alla questione della clausola che lo lega al Napoli. “All’inizio neppure sapevo dell’esistenza di questo documento, l’ho scoperto dai giornali. I nostri avvocati mi hanno rassicurato: potevamo parlare con lui, il resto è una questione tra Luciano e il suo vecchio club”, dice ancora Gravina.

    Il presidente federale parla poi della telefonata intercorsa con Aurelio De Laurentiis, patron dei campani. “Ci siamo sentiti. Ma non mi aspettavo niente di diverso da quanto è successo. Altre cose, invece, non mi aspettavo”, spiega.

    Il riferimento è al fatto che De Laurentiis abbia parlato “del contratto di Roberto Mancini che non conosce”. “Mi è sembrata una invasione di campo. Certe dichiarazioni mi sono sembrate inopportune come quando ha detto che se volevamo Spalletti avremmo dovuto pagare”, ha argomentato.

    “La situazione è stata chiara sin dall’inizio. Luciano stesso mi ha subito detto che la clausola è un problema tra lui e il Napoli. E la Figc non ha mai pensato di subentrare”, ha concluso Gravina.

    Mancini? Lui sa quale è la verità

    “Mancini non puo’ dire certe cose. Noi sappiamo qual e’ la verita’. Da lui parole sconfortanti e offensive. Continuo a chiedermi perche’ abbia detto certe cose.

    E mi chiedo se le ha dette per davvero perche’ sa benissimo che la realta’ e’ il contrario esatto di quanto ha dichiarato. Tutti e tre, io Roberto e Silvia (la moglie dell’ex Ct,avvocato) sappiamo cosa e’ successo veramente”.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Controllo del territorio al campo rom a Qualiano

    Questa mattina, la locale stazione dei carabinieri di Qualiano ha condotto un'operazione di controllo del territorio all'interno del campo rom "ex Costagliola". Durante l'operazione, sono...

    Unmasking Plagiarized Content: A Crucial Step to Ranking Your Website

    Do you know who is the biggest enemy of a website? It's plagiarized content. It can not only negatively impact ranking but also lead...

    Napoli, furti in serie in abitazioni e cantieri: quattro misure cautelari

    Quattro uomini sono stati raggiunti dalle misure emesse dal gip del tribunale di Napoli Nord per reati di furto aggravato, ricettazione e resistenza a...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE