Napoli, polizia e finanza passano al setaccio Barra e San Giovanni a Teducccio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nella scorsa giornata gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra e i finanzieri del Comando Provinciale di Napoli, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine Campania e con il supporto di personale della Polizia Municipale, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei quartieri di San Giovanni e Barra.

Nel corso delle attività sono state identificate 165 persone, di cui 58 con precedenti di polizia, controllati 100 veicoli, di cui 2 sottoposti a fermo amministrativo ed uno a sequestro amministrativo.

Gli operatori hanno altresì contestato 7 violazioni del Codice della Strada per guida senza casco protettivo, mancata copertura assicurativa e mancanza della revisione periodica; infine, sono state controllate 12 persone sottoposte agli arresti domiciliari.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


LEGGI ANCHE

Napoli, porta Capuana sempre più piazza di spaccio controllata dai migranti: arrestati in 3

Nella serata di ieri, la Polizia di Stato ha arrestato tre uomini per spaccio di droga in via Carbonara, a Porta Capuana che si conferma crocevia della vendita di stupefacenti e una grande piazza di spaccio controllata da migranti che dimorano a Napoli. Gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato hanno notato un uomo che consegnava qualcosa a un altro individuo in cambio di denaro.Intervenuti tempestivamente, hanno bloccato il venditore, trovandolo in possesso di 5 involucri di...

Napoli, controlli nei locali della movida: trovati lavoratori in nero

Un'operazione congiunta dei carabinieri e del personale dell'Asl di Napoli ha portato alla luce violazioni gravi in una nota pizzeria di via Concordia. Durante i controlli, è emerso che ben 5 dipendenti lavoravano in nero, di cui uno irregolare sul territorio nazionale. Le violazioni amministrative contestate ammontano a circa 25mila euro, mentre sono stati sequestrati 40 chili di alimenti non tracciabili. Ulteriori controlli per il rispetto del codice della strada hanno evidenziato una situazione di indisciplina...

Il TikTok ‘Non vai a Napoli, vado io’ diventa virale

Un video virale su TikTok presenta un lungo elenco di stereotipi su Napoli e i napoletani. Il video è stato realizzato da una giovane mamma milanese che ha spiazzato tutti con il suo messaggio alla fine: "Non andateci, ci vado io". La protagonista dell'incisione è infatti innamorata del capoluogo partenopeo e ha voluto sfidare e sbeffeggiare una serie di stereotipi negativi spesso diffusi online. La donna si è messa in gioco, ripetendo frasi come "Non...

Camorra a Caivano, il clan Ciccarelli contro i pentiti: “…Guappi di cartone”

Salvatore Ciccarelli fratello del boss su tik tok si scaglia contro Pasquale Cristiano e Mariano Alberto Vasapollo

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE