Qualiano, finto ispettore rapina agricoltore: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

I Carabinieri della Stazione di Qualiano hanno eseguito un decreto di fermo di indiziato di delitto, emesso da questa Procura della Repubblica, nei confronti di un 44enne di Crispano, gravemente indiziato di furto con strappo aggravato, commesso in abitazione.

In base agli elementi acquisiti, risulta che la parte offesa – un agricoltore di 76 anni residente in Qualiano  sia stato avvicinato dall’indagato, che si è presentato come “Ispettore”, affermando di dover elevare una sanzione amministrativa, in quanto i prodotti venduti sarebbero stati privi di etichetta.

L’anziano agricoltore era stato raggiunto dopo che stava rientrando a casa dal mercato ortofrutticolo di Afragola a bordo del proprio veicolo, venendo avvicinato da un’autovettura di grosse dimensioni.

    L’indagato gli prospettava la necessità di dover pagare una sanzione amministrativa dell’importo di 44 euro. Pertanto, il soggetto entrava in casa per prelevare il danaro e pagare la multa, venendo seguito dal falso “Ispettore” che, secondo il racconto del denunciante, gli strappava dalle mani la somma di 600 euro, dandosi poi alla fuga.

    A seguito dell’immediata denuncia della parte offesa, venivano attivate le indagini ed esaminate le immagini del sistema di video-sorveglianza, attività che consentiva l’individuazione della targa dell’auto utilizzata dal presunto autore del reato.

    Questi, al fine di non farsi rintracciare, aveva rasato i capelli a zero e aveva cambiato abbigliamento.Pur tuttavia, nel corso della perquisizione venivano rinvenuti gli abiti utilizzati durante la commissione del furto.

    A carico del soggetto, è stato pertanto eseguito decreto di fermo, emesso da questa Procura della Repubblica.L’indagato, che risulta avere precedenti reiterati e specifici, è stato trasferito al carcere di Poggioreale, in attesa della convalida del provvedimento da parte del G.I.P..




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Napoli, scritta con condanna a morte per il ministro Nordio

    Una scritta di condanna a morte contro il Ministro della Giustizia Carlo Nordio è apparsa su un muro della stazione Salvator Rosa della metropolitana...

    Ponticelli, era ubriaco Vincenzo Iovane: il pregiudicato che ha sparato dalla finestra

    Era ubriaco e gli effetti dell'alcol gli hanno fatto pensare che poteva tornare in carcere. È questa la spiegazione più plausibile alla nuova sparatoria...

    I gestori della scuola calcio Arci Scampia nominati Commendatori dell’Ordine al merito della Repubblica italiana

    I  napoletani Antonio Piccolo, 74 anni, e Carlo Sagliocco, 71 anni, figurano tra i 30 nominati Commendatori dell'Ordine al merito della Repubblica italiana dal...

    Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

    I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

    Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

    Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE