Presentazione del libro ‘Rosso Vanvitelliano’ alla Reggia di Caserta

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Trilogia d’Arte Rosso Vanvitelliano: la Cultura del Sentimento come risposta alla povertà educativa e alla dispersione scolastica. Sabato 1 luglio il primo appuntamento alla Reggia di Caserta con la presentazione del Libro Rosso Vanvitelliano.

Nell’anno delle celebrazioni vanvitelliane, nell’ambito del programma di valorizzazione partecipata promosso dalla Reggia di Caserta, Ali della Mente presenta tre produzioni artistiche quali strumenti di altrettante innovative progettualità integrate per centrare culturalmente tre obiettivi primari nel miglioramento della nostra società: i Monodialoghi di Rosso Vanvitelliano e il Libro digitale per la lotta alla povertà educativa, la Sinfonia della Reggia di Caserta Rosso Vanvitelliano come sensibilizzazione alla sostenibilità ambientale, il Film Rosso Vanvitelliano, nato dall’opera teatrale omonima, per la diffusione internazionale del “Cultural Made in Italy”.

Il 1° luglio alle ore 11:00 presso la Sala Romanelli della Reggia di Caserta si presenterà in esclusiva il Libro Rosso Vanvitelliano con testi teatrali di Patrizio Ranieri Ciu realizzato in collaborazione con Rivoluzioni Editoriali S.r.l., giovane start up innovativa, che si fregia dell’intervento scritto del Ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano e dell’introduzione del Direttore della Reggia di Caserta Tiziana Maffei.

    Le prime 100 copie del libro, in edizione cartacea limitata e numerata, saranno copie d’eccellenza rappresentative dell’evento delle celebrazioni vanvitelliane e consegnate alle massime autorità, dalla Presidenza della Repubblica alle Biblioteche Nazionali con menzione delle sue finalità formative.

    Il progetto nasce per incidere sulla formazione dei giovani con la riqualificazione di una etica e di una morale che sia all’altezza dei tempi. I “Monodialoghi” del Libro Rosso Vanvitelliano – trasposizioni teatrali dell’intimità del vissuto di personaggi epocali, pensati per mettere in luce quanto velocemente muti nel tempo il contesto della storia ma non l’evoluzione cosciente del sentimento dell’uomo – sono strumenti essenziali di un nuovo percorso per generare nei giovani una qualificazione delle emozioni da vivere.

    Un percorso da realizzarsi nelle scuole per una costruzione di consapevolezza del sé utile a consolidare inoltre un legame singolare tra territorio, beni culturali e cultura del sentimento grazie all’esclusivo metodo del Libro Digitale.

    Elemento portante della progettualità per le scuole è infatti il Libro Digitale, un originale software di studio creato dal prof. Flavio Quarantotto appositamente per la nuova Scuola Digitale. Ogni sua pagina è anche multimediale con l’inserimento al suo interno di interfacce video, immagini e musica fruibili a diversa dimensione cui si aggiungono ulteriori servizi esterni ed interni.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Oroscopo di oggi 22 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 22 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e determinato a portare a termine...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE