TUTTI I VINCITORI

Concorso ‘Onesti nello Sport’, tra i vincitori anche la squadra “Azzurro Napoli” di Aversa

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sono stati eletti i vincitori dell’XI edizione del Concorso Nazionale Onesti nello Sport. Gli elaborati ammessi sono stati 44 video da 37 istituti scolastici e la commissione è stata composta da due rappresentanti del Ministero dell’Istruzione e del Merito, tre della Fondazione Giulio Onesti – AONI e uno del Dipartimento per lo Sport.

I Carlisti del Liceo Guido Carli di Brescia trionfano nel settore video-musicale, mentre per quanto riguarda il settore stories a vincere è la squadra Azzurro Napoli del Liceo Statale Niccolò Jommelli di Aversa. Il tema di questa edizione è stato “Lo sport è di famiglia”.

Lo sport è da sempre uno spazio aperto in cui ognuno può sentirsi accolto, valorizzato, guidato nel suo percorso di sviluppo, educazione e salute. Componente essenziale della nostra società, lo sport è capace di trasmettere all’interno della famiglia valori educativi fondamentali quali solidarietà, rispetto e inclusione.

    Tifare insieme durante una gara, provare un nuovo sport, condividere una passione: lo sport è lo strumento che più di tutti aiuta a divertirsi insieme e a rafforzare legami, contribuendo alla trasmissione di conoscenze e alla creazione di nuove esperienze. Lo sport può così diventare un valore aggiunto per la famiglia, per riscoprire l’importanza della condivisione, costruendo insieme nuovi obiettivi e relazioni.

    Onesti nello sport, i Carlisti vincono con video “Per ogni remata”

    Il Concorso è rivolto a tutti gli studenti degli Istituti secondari di II grado, statali e paritari, e ha come oggetto la produzione di un elaborato multimediale proiettato al futuro tramite le nuove tecnologie, simbolo delle giovani generazioni. I Carlisti sono i vincitori del settore video-musicale con il video intitolato “Per ogni remata”.

    “La nostra classe – spiegano – ha deciso di raccontare due storie differenti, ma molto simili. Emma era una ragazza che soffriva molto, con poca autostima, e non vedeva il suo corpo per quello che è veramente. Non aveva amicizie e passava le giornate a piangere a letto. Giada era invece una ragazza felice grazie alla ginnastica ritmica, la sua più grande passione. Un giorno cadde e si ruppe un piede. Era convinta di essere stata tradita e illusa dallo sport e la sua vita ormai le pareva vuota. Entrambe vengono spronate dalle proprie famiglie che avevano una passione in comune, il canottaggio. Tutti si impegnano per aiutarle e trasmettere loro la tradizione e la passione che hanno accompagnato i genitori, i nonni, gli zii e i cugini. Alla fine, grazie alla dedizione della famiglia, le ragazze si innamorano di questo sport e instaurano una forte amicizia tra loro. Due ragazze diverse, con storie differenti, con passioni e traumi diversi, ma aiutate da fattori comuni: lo sport e la famiglia. Lo sport è famiglia”.

    Azzurro Napoli vince il settore stories de ‘Onesti nello sport’

    Nel settore stories a vincere è il team Azzurro Napoli con il video “Napoli è una grande famiglia”. “La nostra storia è impegnata sulla cooperazione – raccontano -, l’inclusione e tutte le emozioni positive e negative che vengono metabolizzate dal gruppo famiglia. Emozioni che a Napoli ci aiutano reciprocamente, non solo tra amici, ma anche tra le famiglie negli abitati, nei condomini, in qualsiasi ambito. Essendo una classe a indirizzo sportivo, abbiamo potuto percepire a pieno il significato di disciplina, e anche se l’agonismo riesce a prevalere, ci è stato insegnato il rispetto verso il prossimo che va oltre qualsiasi tipo di competizione. Lo sport è di famiglia, e noi rappresentiamo una grande famiglia, che non lascia nessun compagno indietro”. I vincitori saranno premiati con un viaggio per assistere a un evento sportivo di rilievo internazionale: l’Italy Major Premier Padel, che andrà in scena al Foro Italico di Roma dal 10 al 16 luglio 2023.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

    I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

    Oroscopo di oggi 24 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 24 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e determinato. Approfitta di questa spinta...

    Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

    Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

    Tre omicidi in 10 giorni, maxi blitz a Castellammare e Torre Annunziata

    Tre omicidi in 10 giorni, un fermo e un maxi blitz a Castellammare di Stabia e Torre Annunziata.E' questo il bilancio della recrudescenza di...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE