NUOVO IMPEGNO

Stella del Napoli, Kvaratskhelia ora sogna con la Georgia: Europeo Under 21 nel mirino

SULLO STESSO ARGOMENTO

Chiusa la stagione con lo scudetto, con il titolo di miglior calciatore della serie A e di miglior giovane della Champions League. Khvicha Kvaratskhelia ha vissuto la sua stagione che lo ha trasformato da quasi sconosciuto a star internazionale del calcio, se la gode ma ancora in campo, preparando a dare un sogno anche alla sua nazionale della Georgia Under21.

PUBBLICITA

La stella esterna del Napoli si sta infatti preparando con la nazionale per l’Europeo Under 21 che si gioca anche in Georgia dove scende in campo il gruppo A, in cui la sua nazionale deve vedersela con i campioni di Portogallo, Belgio e Olanda. Un gruppo durissimo, con la Georgia che esordisce contro i portoghesi il 21 giugno e Kvaratskhelia che mette sui social il suo allenamento e la frase “time for Georgia”.

Una missione estiva che tenterà fino in fondo prima di coronare un percorso d’amore e sposare la sua fidanzata Nitsa Tavadze, 21nne studentessa in medicina. Ma nell’estate ci sarà anche un nuovo dialogo del suo agente con il Napoli per un contratto firmato lo scorso anno e in scadenza nel 2027, quando era in fuga dal difficile momento della Russia e che ora merita un aumento di ingaggio ad almeno 2,5 milioni a stagione.



    Kvaratskhelia, Europeo Under 21 nella sua Georgia nel mirino

    Dopo la nomina della Lega serie A, è arrivato nella tarda serata di ieri anche il premio internazionale dell’Uefa che ha nominato l’ex esterno del Rubin Kazan come miglior giovane della Champions League. A deciderlo il panel degli osservatori tecnici dell’Uefa che hanno premiato Khvicha che nelle dieci partite di Champions League del Napoli quest’anno ha contribuito al record azzurro di raggiungere i quarti di finale segnando due gol e facendo 4 assist, tenendo anche sempre in tensione le difese avversarie e costringendole al raddoppio, che liberava spazi per gli altri compagni azzurri.

    Una stagione europea perfetta per un calciatore che Spalletti ha definito “fantastico, magnifico, delizioso. Un grande giocatore che ha ancora molto da imparare per diventare un super calciatore”. Parole di una Napoli che già ama Kvaratskhelia, ormai sempre più conosciuto come ‘Kvaradona’.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui





    La procura di Napoli Nord apre un'inchiesta sulla morte improvvisa di un bambino a Mugnano di Napoli. Il sindaco di Mugnano, Luigi Sarnataro, esprime il cordoglio dell'amministrazione e della comunità locale per la perdita del piccolo Raffaele, di soli 4 anni, a causa di...

    Prossima Partita

    Classifica

    IN PRIMO PIANO

    Ultime Notizie

    Calzona: “I ragazzi hanno fatto passi da gigante. Champions? Pensiamo partita per partita”

    Francesco Calzona, tecnico del Napoli, ha parlato ai microfoni di DAZN dal Mapei Stadium al termine della partita del recupero della 21esima giornata di Serie A vinta con il punteggio di 6-1 contro il Sassuolo, la prima vittoria della sua avventura partenopea alla terza presenza in panchina. "Osimhen sta gradualmente ritrovando la sua migliore forma fisica dopo circa un mese...