ULTIME CALCIOMERCATO

IL FATTO

Kim non convocato in Nazionale: dovrà svolgere il servizio militare in Corea

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il calciatore del Napoli Kim Min-jae, dopo aver conquistato il titolo di campione d’Italia con la sua squadra, non è stato incluso nelle convocazioni del ct della sua nazionale per una motivazione originale. Il difensore, infatti, deve fare l’addestramento militare obbligatorio nel suo paese.

PUBBLICITA

L’allenatore Jurgen Klinsmann dovrà quindi fare a meno di lui per le due amichevoli che la nazionale asiatica sosterrà contro il Perù il 16 giugno e contro El Salvador il 20 giugno. Ma non finiscono qui le sorprese per il tecnico tedesco. Il ct, infatti, ha convocato il giocatore Son Jun-ho che attualmente in forza alla squadra cinese dello Shandong Taishan.

Il centrocampista, titolare agli ultimi Mondiali in Qatar, risulta però agli arresti per “corruzione”. La vicenda è però un mistero: emissari della federazione coreana sono andati in missione in Cina chiedendo la liberazione di Jun-ho ma sono tornati a Seul “senza successo” nell’operazione.

“Ovviamente siamo tutti scioccati dalla situazione di Jun-ho e ha il nostro totale sostegno. Ci stiamo prendendo cura di lui, sta ricevendo il nostro sostegno. Non conosciamo il suo stato d’animo, non sappiamo quale sia il suo stato fisico, ma credo che meriti tutto il nostro sostegno”, ha detto Klinsmann in una conferenza stampa con i giornalisti del paese asiatico. Secondo fonti cinesi, il giocatore coreano è stato arrestato “con il sospetto di aver accettato tangenti da parte di dipendenti non statali”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


Torna alla Home
googlenews
facebook

ALTRE NOTIZIE SUL NAPOLI

Prossima Partita

Classifica

ULTIME NOTIZIE

Ultime Notizie