Franco Ricciardi, concerto al Maradona è il sogno di una vita

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Questo è il sogno di una vita”. Così Franco Ricciardi, cantautore napoletano, spiega cosa significhi per lui cantare allo stadio Maradona di Napoli a margine della conferenza stampa di presentazione, a palazzo San Giacomo, del suo concerto in programma sabato 10 giugno.

“Era una cosa così grande – prosegue – che cercavo di non sognarla nemmeno, ma poi magicamente è arrivata. Tutti quelli che mi hanno seguito nei miei trent’anni di percorso, restando sempre sul territorio, mi hanno spinto verso questo concerto. Se me lo avessero detto un anno fa avrei pensato che fosse una cosa folle un mio concerto allo stadio, non osavo neanche pensarlo.

Poi, passo dopo passo, sold out dopo sold out in altri posti, ho sentito questa voce che mi diceva ‘buttati che è morbido’ e oggi ci siamo”. “Con il concerto di Franco – evidenzia Ferdinando Tozzi, delegato del sindaco di Napoli per Musica e Audiovisivo – diamo impulso ai grandi eventi dell’estate e di dopo l’estate e continuiamo il percorso virtuoso di ‘Napoli città della musica’. La settimana prossima lanceremo una serie di altre iniziative e questa di Franco Ricciardi si inserisce a pieno titolo nella top list”. 



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Ancora controlli al Parco Verde di Caivano: 244 identificati

Controlli a Caivano: operazione straordinaria delle forze dell'ordine.ù Nella giornata di ieri, il Commissariato di Afragola, in collaborazione con il Reparto Prevenzione Crimine Campania, ha...

Novichok: cos’è l’arma chimica che ha avvelenato Alexei Navalny

Il Novichok è  un veleno appartenente ad un gruppo di agenti nervini di quarta generazione sviluppati dall'Unione Sovietica negli anni '70 e '80. Sono...

Arrestati 3 “trasfertisti” di Napoli per la rapina alla banca nel varesotto

Nel gennaio, una banda di origine napoletana ha rapinato la filiale del Credit Agricole a Cocquio Trevisago portando via 95.000 euro dopo aver minacciato...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE