IL COMMENTO

DAZN, il CEO Azzi: “Pirateria fenomeno criminale che ci costa oltre 24 mln di euro al mese”

SULLO STESSO ARGOMENTO

«Sebbene lo sport sia stabile al quarto posto nella classifica dei contenuti più piratati, dopo film, serie tv e programmi, gli eventi sportivi live continuano a far registrare, dal 2017, una crescita continua in termini di atti di pirateria commessi: 41 milioni solo nel 2022. Parliamo di un fenomeno criminale che sottrae al nostro settore più di 800mila euro al giorno, oltre 24 milioni di euro ogni mese». Lo ha detto il ceo di DAZN Italia, Stefano Azzi, intervenendo a un convegno a Roma.

«Il lavoro fatto ad oggi dal Governo – prosegue – è stato importante, le cifre che vengono sottratte ogni giorno al sistema sportivo ci dicono quanto sia necessario che il disegno di legge venga approvato in tempi brevi, auspicabilmente entro l’inizio della nuova stagione sportiva» perché, conclude, «con modalità di contrasto più severe e rapide siamo certi che la pirateria si ridurrebbe in maniera significativa».

Si avvicina, intanto, l’appuntamento di domani, quando a Milano l’amministratore delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo, assieme a una commissione ad hoc formata dai vertici dei club di Napoli, Lazio, Inter, Atalanta e Udinese incontrerà a porte chiuse, e in separata sede, i broadcaster che hanno partecipato al bando per i diritti tv dalla stagione calcistica 2024/25. Si tratta, com’è noto, di Sky, DAZN e Mediaset (per la sola partita in chiaro del sabato sera). L’esito delle trattative private verrà poi comunicato in un’assemblea della Serie A, già in calendario per il prossimo 3 luglio.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


LEGGI ANCHE

Avellino, anziani escono di notte e si feriscono: soccorsi dai carabinieri

Nel cuore della notte, a "Musanni" nel territorio di Montemarano, provincia di Avellino, una coppia novantenne è stata soccorsa dai carabinieri di Montemarano. La donna era caduta fuori dalla loro abitazione e non riusciva a rialzarsi, mentre il marito, nel tentativo di raggiungere la figlia per chiedere aiuto, era rimasto bloccato in un terreno fangoso dopo una caduta. I militari, una volta individuati i due anziani, hanno coordinato con il personale del servizio sanitario le operazioni...

Abusivismo edilizio a Pimonte: denunciate 3 persone

A Pimonte, i Carabinieri hanno denunciato tre persone per abusivismo edilizio. Una donna di 47 anni è stata denunciata per aver realizzato, senza autorizzazione, opere abusive sul suo terreno, tra cui rampe in calcestruzzo, una muratura di sostegno, una stalla con blocchi di cemento e altre strutture. Il terreno è stato sequestrato e la donna è stata denunciata. Due fratelli, di 62 e 64 anni, sono stati segnalati all'autorità giudiziaria per lavori in corso senza autorizzazione...

Morto l’avvocato Gennaro Torrese, ex presidente dell’ordine a Torre Annunziata

È venuto a mancare il noto avvocato Gennaro Torrese, all'età di 72 anni, celebre per il suo ruolo di presidente del consiglio dell'ordine forense di Torre Annunziata. Torrese ha ricoperto tale incarico per lungo tempo finché una norma che limitava i mandati consecutivi lo ha costretto a dimettersi . Dal 2020, l'avvocato era alla guida dell'Unione dei fori della Campania, rappresentando un punto di riferimento per la comunità legale della regione. La sua scomparsa ha scosso profondamente...

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE