Clona telefono della figlia di un anziano e tenta di raggirarlo

SULLO STESSO ARGOMENTO

Clona la scheda Sim del cellulare della figlia di un anziano e gli invia un sms chiedendo 4mila euro per pagare le bollette.

Un anziano residente ad Arcevia, in provincia di Ancona, non cade nella trappola e si rivolge ai carabinieri della locale stazione che, coordinati dai colleghi della Compagnia di Fabriano, riescono a individuare l’autore e a denunciarlo per tentata truffa. Si tratta di un 30enne nato in Albania e residente a Verona.

Non è andata bene, invece, per tre ragazze 20enni residenti ad Arcevia che si sono imbattute in un annuncio online, nel quale un ragazzo metteva in vendita altrettanti biglietti per un importante concerto a Milano.

    Dopo una veloce trattativa, le ragazze hanno concordato il costo per il cambio nominativo dei tagliandi: 170 euro che prontamente versano al venditore. I ticket arrivano a casa, ma erano palesemente falsi. Le ragazze si sono rivolte ai carabinieri della locale Stazione che, in poco tempo, sono riusciti a identificare il venditore, un 24enne residente a Napoli che è stato denunciato per truffa.

    Infine, truffato anche un 50enne di Fabriano che per risparmiare ha sottoscritto una polizza assicurativa online per la propria automobile dal costo di oltre 200 euro. Il tagliando arrivato a casa era falso, come hanno appurato i carabinieri di Fabriano ai quali l’uomo si era rivolto per un controllo.

    I militari hanno denunciato per truffa un 30enne residente a Napoli, già noto alle forze dell’ordine.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Pagani, sequestrata una fabbrica che riproduceva illegalmente prodotti della SSC Napoli

    Un ingente quantitativo di merce contraffatta sequestrata, tre lavoratori in nero denunciati Nell'ambito dell'intensificazione delle attività di contrasto alla contraffazione, la Guardia di Finanza di...

    Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

    È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

    Voragine in via Morghen al Vomero: la strada inghiotte due auto. Ferito uno degli occupanti

    Tragedia sfiorata intorno alle 5 di stamane. Evacuato un edificio

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE