LA CURIOSITÀ

Berlusconi e il memorabilia online: dal Barolo da 2mila euro al ‘Silviodanaio’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Spille, carte da poker, francobolli del Milan vincente. Tazze per la colazione, portachiavi, libri. Fiorisce il mercato online dei memorabilia di Silvio Berlusconi. Da questa mattina su Ebay sono spuntate decine di annunci. Per ora i ricordi più rari e costosi sono un mazzo di carte da poker “anni 90” a 600 euro; una medaglia d’argento ufficiale di Silvio Berlusconi premier, venduta a 500 euro; una cartolina con “autografo originale” a 380 euro.

Il pezzo più raro è però una bottiglia di Barolo di “Bartolo Mascarello del 1999 in edizione speciale ‘No Barrique No Berlusconi’ con etichetta fatta a mano”. Prezzo d’asta 2mila euro. Il venditore giura di averla “acquistata direttamente in cantina, unico proprietario. Dato il valore preferisco scambio di persona, eventualmente per la spedizione bisogna accordarsi”.

La storia è singolare: la bottiglia, giura l’inserzionista, “è rimasta famosa per la scritta ‘No Barrique – No Berlusconi‘, che fece scalpore alle elezioni per il sequestro operato dai carabinieri presso l’enoteca Marchisio di Alba, dove era esposta”. Tra i pezzi più economici ci sono gli adesivi vintage di Italia 1 e Canale 5; portachiavi e spille con foto di Berlusconi (ce ne sono però un paio originali del ’94 tra i 50 e i 60 euro); tanti libri e giornali recenti e d’epoca. Tra i pezzi più curiosi ci sono quelli da arredo. Una statua di ceramica di 22cm costa 150 euro; un “Silviodanaio design Roberto Barillaro raro” con l’inconfondibile sorriso di Berlusconi a 49 euro.



    Per i nostalgici c’è una “musicassetta 1994 inno ufficiale Forza Italia Silvio Berlusconi sigillata rara” a 64 euro e svariati mazzi di carte da poker d’epoca. E poi tante cartoline con autografo, a tutti i prezzi e per tutte le tasche: da 4 a quasi 400 euro. Col passare delle ore continua ad arricchirsi l’offerta online di ricordi legati al Cavaliere messi all’asta.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

    La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

    Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

    Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE