Roberto Baggio rapinato e sequestrato in casa durante Spagna-Italia: è ferito

Momenti di terrore per Roberto Baggio e la sua...

A Monte di Procida il quarto appuntamento della I edizione di ‘Anima Flegrea – Festival del mito, della cultura e della danza

SULLO STESSO ARGOMENTO

Domani, venerdì 30 giugno, alle ore 20.45, ad Acquamorta Monte di Procida (Na) – Largo 7 luglio (nella zona antistante a “La Playa”), andrà in scena il quarto appuntamento della I edizione di “Anima Flegrea – Festival del mito, della cultura e della danza”, condotto dalla giornalista e conduttrice televisiva Monica Lubinu. La manifestazione, che durerà fino a domenica 2 luglio, è diretta dal coreografo internazionale Antonio Colandrea, prodotta dal Comune di Monte di Procida con la WiAutomation ed organizzata da ArtGarage – Centro Coreografico e delle Arti Performative Contemporanee con la collaborazione di CampiFlegrei Active, Artù, Avvertenze Generali, la ProLoco di Monte di Procida e l’Endas.

PUBBLICITA

Con il defilé di Alta Moda “Le vestali dell’Olimpo”, la stilista Giovanna Panico presenterà per la prima volta le sue nuove creazioni di raffinatissimi caftani. L’elegante e coreografica sfilata di modelle scelte accuratamente per la loro singolarità, come solo la magia di tutti i suoi capi sanno valorizzare, si è ispirata al mondo della mitologia e, dunque, alla terra che ci ospita, i Campi Flegrei. La scelta del titolo è del Maestro Colandrea, da sempre grande ammiratore della creatività di Giovanna Panico.

Nella seconda parte, con “Mythos in Dance”, la call internazionale di creazione coreografica per compagnie professionali, si lascerà spazio ai giovani e al talento emergente delladanza che si esprimerà sul tema del Mito.

«Anima Flegrea è frutto dell’ispirazione di una nuova visione della storia e della mitologia che da sempre identificano la terra ballerina dei campi flegrei – ha spiegato il Maestro Colandrea – e Mythos in Dance ne è il gesto più rappresentativo».

Sei realtà sono state scelte per calcare il palco di Anima Flegrea e confrontarsi di fronte ad una Giuria di qualità presieduta da Aja Jung e di cui fanno parte Francesco Maisto dell’Ente Parco Archeologico, il coreografo internazionale Jacopo Godani, il direttore artistico del festival Antonio Colandrea, il fotografo internazionale Pasquale Vassallo, la stilista Giovanna Panico, Gabriella Stazio e la guida internazionale dott.ssa Maria Chiocchia. Al vincitore sarà offerto un contratto per una creazione di ispirazione mitologica che sarà inserita nella programmazione 2024 dell’Ente Parco Regionale Campi Flegrei.

Al termine della serata saranno consegnati i Premi alla comunicazione, alla fotografia, alla coreografia e all’alta sartoria


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE