Giovane di Sarno scomparso da lunedì: era andato a Napoli per la festa scudetto

SULLO STESSO ARGOMENTO

Giorni di angoscia a Sarno per la famiglia di del 22enne Gigi Vtaliano. Il giovane è scomparso da lunedi pomeriggio a Napoli tra i meandri di una città intenta a festeggiare lo scudetto. L’ultima volta è stato visto, il giovane con disturbi mentali, era domenica 8 maggio, in via Rimini.

Partito da Sarno il 22enne sarebbe arrivato nel capoluogo accompagnato dal fratello. Un momento di disattenzione e Gigi si volatilizza. La madre ha segnalato la scomparsa alle forze dell’ordine. Gigi è alto un 1.70, capelli castani e occhi azzurri.

Sul sopracciglio sinistro presenta tre tagli. Indossava una canottiera blu, pantaloncini neri e calzava scarpe blu. Chi avesse visto Vitaliano Gigi può contattare i cellulari 338 741 6776 – 379 128 8862.

     Natasha Macrì



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

    È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

    Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

    Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE