Napoli, pronto intervento sociale per i senza dimora

SULLO STESSO ARGOMENTO

È online sul sito del Comune di Napoli, con scadenza 22 maggio ,il bando di gara per l’affidamento, in sei lotti, delle attività di Pronto intervento sociale per le persone senza dimora.

Nell’ambito degli interventi finalizzati al contrasto e alla prevenzione dell’homelessness e delle dipendenze patologiche, i Servizi di Pronto Intervento Sociale “sono tra i servizi più diffusi e svolgono funzioni di prossimità sul territorio, con azioni di informazione, sensibilizzazione e riduzione dei rischi legati alla vita ‘di strada’, oltre che interventi di riduzione del danno.

L’impegno dell’amministrazione su questa tematica così complessa – spiegano dal Comune di Napoli – è sempre maggiore sia in termini quantitativi (le unità di strada sono aumentate da 1 a 5) sia in termini qualitativi dell’offerta: in questo bando si contempla per la prima volta la creazione di una Centrale Operativa che coordini le attività delle Unità in tempo reale, garantendo maggiore presenza e efficacia degli interventi su un territorio ampio come quello cittadino.

    È stata prevista inoltre, per la prima volta, nell’equipe che compone l’Unità di strada, la figura dello psichiatra, in accordo con l’Asl”. “Di fronte al dilagare della povertà estrema – assicura l’assessore comunale alle Politiche sociali Luca Trapanese – il mio impegno è massimo affinché l’offerta dei servizi sia sempre più capillare, qualificata e specifica rispetto alle persone che si trovano a affrontare il dramma di vivere in strada.

    Le novità della Centrale Operativa che coordina il lavoro delle Unità e l’inserimento di uno psichiatra nell’equipe del pronto intervento sociale sono solo un altro passo nella stessa direzione che stiamo caparbiamente tracciando: mettere al centro le persone, le loro fragilità, cercando di dare risposte concrete. Non è solo questione di posti letto; è necessario costruire risposte diversificate per le diverse problematiche, a volte vere e proprie patologie, delle persone che vivono in strada”.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    A Villa Literno sequestrato un allevamento bufalino in condizioni ambientali orribili

    In seguito a un servizio di controllo interforze denominato "Action Day," coordinato dalla Questura di Caserta per la prevenzione e il contrasto dei roghi...

    Lavori straordinari, stop ai treni su due tratte della Circumvesuviana nel weekend

    L'Ente Autonomo Volturno (EAV), responsabile della gestione delle linee ferroviarie vesuviane, annuncia la sospensione della circolazione su due tratte della Circumvesuviana nel prossimo fine...

    Sanremo, studente 15enne muore schiacciato da un camion: grave la sorella

    Tragedia della strada stamane nel centro di Sanremo dove due studenti di 13 e 15 anni sono stati schiacciati da un camion. Il 15 enne,...

    Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

    Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

    Tre omicidi in 10 giorni, maxi blitz a Castellammare e Torre Annunziata

    Tre omicidi in 10 giorni, un fermo e un maxi blitz a Castellammare di Stabia e Torre Annunziata.E' questo il bilancio della recrudescenza di...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE