Sequestrati 10 cellulari nel carcere di Carinola

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dieci cellulari, tra smartphone e microcellulari, sono stati scoperti e sequestrati dalla Polizia Penitenziaria nel carcere di Carinola: gli agenti li hanno trovati in un pacco e nascosti nelle aree comuni dell’istituto penale.

“Continuano a susseguirsi le attività di rinvenimento di cellulari all’interno delle carceri – commentano il presidente e il segretario regionale dell’Uspp Giuseppe Moretti e Ciro Auricchio – introdotti e nascosti attraverso stratagemmi sempre più raffinati. Questo fenomeno deve essere combattuto con specifici mezzi: basterebbe l’utilizzo di jammer, gli inibitori di segnale, per garantire maggiore sicurezza per gli istituti di pena”.

Per i due sindacalisti “ci vogliono comunque indirizzi chiari: la rieducazione deve essere un presupposto fondamentale per l’uscita dal carcere, non per garantirsi un autonomia criminale in carcere. Un plauso va al comando della polizia penitenziaria del carcere di Carinola che nonostante la pianta organica sia mancante di 80 unità si riesce comunque a mantenere l’ordine e la sicurezza interna”. 


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


Arriva da Napoli per asssistere la sorella gravemente malata e le ruba 10mila euro: condannato

Un uomo di 61 anni di Napoli, P.F.A, è stato condannato in primo grado a 9 mesi di reclusione (con la sospensione condizionale) per truffa informatica e al pagamento di una multa di 500 euro. L'uomo ha approfittato della malattia della sorella, una 66enne residente a Montebelluna, per rubarle quasi...

Villaricca, lavori sbagliati: sequestro di fondi alla ditta

I Carabinieri di Marano e i finanzieri del Gruppo di Giugliano in Campania hanno sequestrato somme di denaro ritenute provento di una presunta truffa ai danni del Comune di Villaricca. La vicenda riguarda i lavori di risanamento dell'arteria stradale "II Traversa via Palermo", che secondo la Procura di Napoli Nord...

Rapinano una banca a Carpi: arrestati 4 napoletani

Il 7 febbraio un gruppo di rapinatori ha assaltato la Banca Popolare SanFelice 1893 di viale Manzoni a Carpi, nel modenese. Armati di cutter, i banditi hanno costretto i dipendenti a consegnare loro il denaro. Questa mattina la polizia ha eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip...

A Sorrento camerieri robot in funzione alla “Terrazza delle Sirene”

La carenza di personale ha spinto Mario Parlato, patron del ristorante "La terrazza delle Sirene" a Sorrento, a prendere una decisione drastica: assumere due robot camerieri per servire i suoi clienti. "Non riuscivo a trovare camerieri - spiega Parlato - i ragazzi che vengono a colloquio sono più interessati ai...

IN PRIMO PIANO