Faida di Scampia: arrestato il boss Raffaele Amato

Napoli. Faida di Scampia: Carabinieri e DDA chiudono il...

Caserta, fa da mediatore per la vendita del ristorante e chiede 5mila euro: arrestato cuoco

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un uomo di 40 anni residente in provincia di Caserta è stato arrestato dai carabinieri, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, perché accusato di estorsione dal proprietario di un ristorante in provincia di Treviso, nel quale aveva operato come cuoco.

PUBBLICITA

L’indagato, pregiudicato per tentato omicidio, associazione mafiosa ed evasione, avrebbe infatti minacciato pesantemente il datore di lavoro, arrivando a picchiarlo e a intimidire anche familiari e collaboratori con un coltello. Avrebbe preteso il versamento di 5mila euro per aver intercesso, a suo dire, in una trattativa per la cessione del locale poi non andata a buon fine.

Si trova in carcere, a disposizione della magistratura. L’uomo si professa innocente e sostiene attraverso i suoi legali che quella era la parcella pattuita per la sua mediazione nell’operazione di vendita anche se non andata buon fine e respinge le accuse di minacce e del tentativo di estorsione da parte del titolare della pizzeria.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO
googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE