Castellammare, trovato con droga in casa: arrestato 31enne

Proseguono senza sosta i blitz antidroga dei carabinieri di...

Treno deragliato, ancora ritardi sulla circolazione

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dopo lo svio del treno merci a Castello è ripresa questa mattina la circolazione regionale tra le stazioni di Firenze Smn e Prato ma si registrano alcune cancellazioni, già programmate ieri per permettere ai tecnici di continuare i lavori di ripristino, e diversi ritardi che vanno dai 5 ai 40 minuti, secondo quanto si può leggere sui tabelloni orari in stazione.

PUBBLICITA

È ripresa, con i primi treni del mattino, la circolazione anche sui binari della linea convenzionale dove transitano treni regionali, Intercity e merci. Il lavoro dei tecnici di Rfi, avviato dopo la rimozione del carro sviato, ha permesso di ripristinare le condizioni per riavviare la circolazione seppur con una piccola riduzione dell’offerta.

Nel periodo di interruzione della linea convenzionale, è stato attivato un servizio sostitutivo con autobus per garantire la mobilità e un servizio spola con Frecciarossa fra Bologna e Firenze per i passeggeri degli Intercity coinvolti.

Per tutta la giornata di ieri Trenitalia e Rfi hanno potenziato l’assistenza nelle stazioni e a bordo treno grazie anche al contributo del personale degli uffici. Lo rende noto l’ufficio stampa di Fs.

Per quanto riguarda invece l’Alta velocità la situazione è tornata alla normalità: si registrano pochi ritardi, tra i 5 e i 15 minuti. A differenza di ieri quando erano centinaia le persone in attesa, questa mattina la Stazione di Santa Maria Novella si presenta senza le lunghe code ma, più affollata.

“Finalmente riusciamo a partire – sorride Michele, italiano, insieme con la moglie, i suoceri e il cognato, colombiani -. Ieri eravamo venuti qui in stazione, avremmo dovuto prendere il treno per Napoli, abbiamo aspettato ore ma alla fine abbiamo preferito allungare il soggiorno a Firenze di una notte e tra poco dovremmo partire, finalmente”.

Qualcun altro, in virtù di quanto accaduto ieri, ha deciso di anticiparsi ma, al momento, nessuna criticità. “Siamo venute un poco prima in stazione – raccontano due giovani – ma il nostro treno è in orario”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE