Torna a Napoli il Festival del Giallo, dal 25 al 28 maggio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Torna a Napoli il Festival del Giallo per la Seconda edizione dal 25 al 28 maggio.

Il Festival del Giallo è nato lo scorso anno con una prima edizione da successo con oltre 3500 spettatori, 60 scrittrici e scrittori provenienti da tutte le parti d’Italia, 31 eventi, tanti libri venduti. Un esordio che ha spinto l’ideatore e direttore Ciro Sabatino e il presidente Maurizio de Giovanni, insieme alla libreria Iocisto, a renderlo un appuntamento annuale che torna quest’anno per la seconda edizione dal 25 al 28 maggio al Grenoble, l’istituto culturale del Consolato Francese a Napoli.

Sottolinea la nuova console generale di Francia Lise Moutoumalaya: “L’Institut Français Napoli è particolarmente felice di ospitare ancora il Festival del Giallo di Napoli. Dal 25 al 28 maggio, gli eventi tutti ospitati al Grenoble saranno presentati nell’ambito della Settimana Franco-Napoletana che celebra i legami storici tra Napoli e la Francia”.



    L’edizione 2023 si svolgerà anche in collaborazione con l’Istituto Cervantes di Napoli e parte dal manifesto che nasce dalla collaborazione con Mario Punzo e la sua Scuola Italiana di Comix che ha aiutato il Festival del Giallo a coinvolgere la Bonelli, e con loro (e anche grazie al coinvolgimento di Luca Crovi) a ottenere il manifesto dedicato a Julia, la criminologa nata dalla penna di Giancarlo Berardi, in una versione di mistero a Napoli disegnato da Antonio Marinetti.

    Berardi, tra gli esponenti di spicco del fumetto italiano sin dalla creazione di Ken Parker, sarà al Grenoble il 27 maggio: “Napoli e la sua multiforme cultura ha influenzato non poco la mia crescita personale e professionale. Quest’anno, il Festival del Giallo vuole celebrare il mio lavoro, e in particolare il personaggio di Julia, di cui cade il venticinquennale, dedicandole una mostra e il manifesto dell’evento. È una gradita sorpresa e un onore”, dice l’autore.

    Tra gli oltre cinquanta ospiti la scrittrice spagnola Maria Oruna, autrice de “Il porto segreto” e “Quel che la marea nasconde”. Il “Processo al Festival del Giallo” vedrà imputato il ladro più famoso di tutti i tempi, Arsenio Lupin.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    Varcaturo, ferito col calcio della pistola

    I Carabinieri della stazione di Varcaturo e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Giugliano sono intervenuti in via Masseria Vecchia (località Varcaturo) per un uomo di 35 anni ferito alla tempia. Secondo le prime ricostruzioni, la vittima sarebbe stata colpita da sconosciuti con il calcio di una pistola.Gli aggressori avrebbero poi esploso un colpo a scopo intimidatorio, che non ha provocato feriti. I Carabinieri stanno indagando per ricostruire la dinamica e la matrice dell'aggressione. Al momento non...

    Castellammare, pensionato ritrova libretto postale 1941: oggi vale 23mila euro

    Mario Lancellotta, pensionato di Fornelli in Provincia di Isernia, ma residente da anni a Castellammare di Stabia, ha fatto una scoperta straordinaria nella casa disabitata del nonno Alberto. Ha infatti trovato un libretto postale con un saldo di 979 lire del 1941, intestato al nonno scomparso durante la Seconda Guerra Mondiale. Mario potrebbe ricevere un rimborso di circa 23 mila euro grazie a uno studio condotto da un consulente. Ha incaricato gli avvocati di Associazione Giustitalia...

    Alla fiera Key debutta il trasformatore di Igf, primo prodotto della ex Whirlpool di Napoli

    Alla fiera delle energie rinnovabili Key di Rimini, fa il suo debutto Italian Green Factory (IGF), la società appartenente al gruppo Tea Tek, fondata con l'acquisizione dell'ex sito Whirlpool di Napoli e l'assunzione dell'intero gruppo di lavoratori. Questa nuova azienda, nata solo poche settimane fa, ha presentato il suo primo prodotto: un trasformatore elettrico progettato per i power skid (l'isola di alimentazione principale di un impianto fotovoltaico), progettato per operare con fluidi biodegradabili e...

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

    Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE