Mario Martone a Napoli, ospite della rassegna ArtMedia Cinema e Scuola

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

Dopo il successo degli appuntamenti di marzo, che hanno visto la partecipazione di grandi ospiti del mondo dello spettacolo e della cultura, prosegue la nuova edizione del progetto ArtMedia Cinema e Scuola – Immagini personaggi storie. Percorsi di cinema per studenti.

Venerdì 14 aprile sarà la volta del regista e sceneggiatore MARIO MARTONE, protagonista di un nuovo incontro con gli studenti al cinema Filangieri di Napoli (ore 9:30), moderato dal giornalista Pedro Armocita. In questa occasione verrà proiettato l’acclamato Laggiù qualcuno mi ama, docufilm incentrato sulla riscoperta di una figura fondamentale della nostra cultura, come quella di Massimo Troisi. Il regista prenderà parte alla proiezione e parteciperà al confronto cinematografico con i giovani alunni.

Il 15 e il 17 aprile, inoltre, grazie a questa importante iniziativa, gli studenti dell’ISI di Barga (Toscana) saranno impegnati nella produzione di un corto documentario, frutto delle conoscenze apprese nell’ambito di uno speciale workshop di teorie e tecniche del linguaggio cinematografico documentaristico. Il tema del cortometraggio sarà legato alle tradizioni antropologiche della Garfagnana, che affondano le proprie radici nella magia e nel soprannaturale.



    Il progetto ArtMedia Cinema e Scuola è ideato e curato dall’Associazione Artistic Soul di Loredana Commonara, nell’ambito di CIPS – Cinema e Immagini per la Scuola – Piano nazionale di educazione all’immagine per le scuole promosso dal Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. Nasce con l’obiettivo di avvicinare gli studenti all’arte cinematografica e audiovisiva, da un punto di vista pratico e teorico e di incrementare le competenze nell’uso delle tecnologie, sviluppando lo spirito e lo sguardo critico e imparando a decodificare e usare i linguaggi propri del settore.

    La nuova edizione è stata inaugurata lo scorso 3 febbraio, con la visione, da parte degli studenti, de L’incredibile storia dell’isola delle rose di Sydney Sibilia e di A man falling, per la regia di Teho Teardo e Orazio Guarino. A seguire, si è svolto l’incontro con l’attore Elio Germano e il musicista Teho Teardo. Il 27, 29 e 30 marzo l’iniziativa è proseguita con tre incontri e proiezioni, rispettivamente a Roma, Napoli e Siena, con artisti del calibro di Jasmine Trinca (presente alla proiezione di Marcel!, suo esordio alla regia), Roberto Andò (che ha introdotto il suo ultimo film, La stranezza) e della musicista e artista turca Burcu Duran (in occasione della proiezione del documentario Crossing the bridge- The Sound of Istanbul di Fatih Akin).

    Il progetto – che vede il coinvolgimento di numerose scuole tra Lazio, Campania e Toscana – proseguirà fino al mese di maggio all’insegna di un fitto calendario di laboratori di sceneggiatura e di educazione all’immagine nelle scuole, proiezioni e occasioni di confronto con attori, registi, sceneggiatori e compositori, veicolato dai maggiori esponenti della critica e del giornalismo.

    Tra i tantissimi protagonisti che, nelle precedenti edizioni, hanno accompagnato gli studenti in questo importante viaggio di educazione e di approfondimento nel cinema d’autore contemporaneo, ricordiamo: Emir Kusturica, Monica Guerritore, Luca Zingaretti, Roberto Saviano e Claudio Giovannesi, Daniele Lucchetti, Alessandro Borghi, Riccardo Milani, Paola Cortellesi, Francesco Piccolo, Elena Sofia Ricci, Francesco Bruni e Alex Infascelli.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Nel carcere do Opera, Domenico Massari ha ucciso con la cintura dell'accappatoio il narcos Antonio Magrini
    La tranquillità post-partita è stata spezzata dai violenti scontri avvenuti al termine della partita tra Monza e Napoli dello scorso 7 aprile. Il Questore di Monza e della Brianza, Salvatore Barilaro, ha emesso una serie di provvedimenti draconiani contro gli ultras locali, autori delle violente aggressioni ai danni della...
    Il Procuratore di Napoli critica duramente le modifiche introdotte dal governo e dalla maggioranza.
    Oroscopo di oggi 21 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Oggi potresti sentirti un po' in tensione, Ariete. Mercurio in transito nella tua casa della comunicazione potrebbe portare a fraintendimenti o dispute. Cerca di mantenere la calma e evita di saltare a...

    IN PRIMO PIANO