La7 sospende Non è l’arena, Giletti resta a disposizione 

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

La7 ha deciso di sospendere la produzione del programma “Non è l’Arena” che da domenica prossima non sarà in onda. Lo rende noto la stessa emittente, che “ringrazia Massimo Giletti per il lavoro svolto in questi sei anni con passione e dedizione”. Massimo Giletti rimane a disposizione dell’azienda.

“Perqusizioni in casa mia della Dia? E’una notizia falsa”. Lo dice alle agenzia di stampa Massimo Giletti in relazione alle voci diffuse da alcuni media di perquisizioni nella sua abitazione.

Nelle ultime settimane si erano diffuse voci sul possibile passaggio di Massimo Giletti alla Rai, per condurre un programma dalla prossima stagione. Secondo le indiscrezioni che circolano a La7, sarebbero stati proprio i contatti avuti con la tv pubblica a determinare la rottura con l’emittente di Urbano Cairo.



    Di fronte alla prospettiva di un rapporto destinato a terminare, negli ultimi giorni l’azienda avrebbe deciso di accelerare i tempi arrivando alla decisione della sospensione del programma. Sembra anche – si apprende ancora – che siano sorti problemi in relazione ai costi e alla raccolta pubblicitaria della trasmissione.

    Il passaggio di Giletti alla tv pubblica sarebbe in linea con il rinnovamento dei palinsesti che il centrodestra vorrebbe realizzare a partire dalla prossima stagione. La programmazione autunnale della Rai sarà presentata a giugno e le decisioni vengono prese in queste settimane. Recentemente era stato ipotizzato un passaggio di Giletti a Rai1, ma secondo altre indiscrezioni il conduttore potrebbe approdare sulla seconda rete eventualmente nella serata del giovedì, storicamente occupata da talk di informazione.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Nel carcere do Opera, Domenico Massari ha ucciso con la cintura dell'accappatoio il narcos Antonio Magrini
    La tranquillità post-partita è stata spezzata dai violenti scontri avvenuti al termine della partita tra Monza e Napoli dello scorso 7 aprile. Il Questore di Monza e della Brianza, Salvatore Barilaro, ha emesso una serie di provvedimenti draconiani contro gli ultras locali, autori delle violente aggressioni ai danni della...
    Il Procuratore di Napoli critica duramente le modifiche introdotte dal governo e dalla maggioranza.
    Oroscopo di oggi 21 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Oggi potresti sentirti un po' in tensione, Ariete. Mercurio in transito nella tua casa della comunicazione potrebbe portare a fraintendimenti o dispute. Cerca di mantenere la calma e evita di saltare a...

    IN PRIMO PIANO