Capri arrestata pusher in bici: è anche incinta

Capri.  Con l'avvicinarsi dell'estate e l'aumento del flusso turistico,...
LA PRECISAZIONE

Ippodromi Partenopei fa chiarezza: “Il cavallo in tangenziale non è nostro”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il presidente di Ippodromi Partenopei, Pier Luigi D’Angelo, è intervenuto in merito alla fuga di un cavallo lungo la tangenziale di Napoli.

PUBBLICITA

Ippodromi Partenopei: “Cavallo in tangenziale non è nostro”

“La sezione Veterinaria dell’Asl Napoli 1 chiamata sul posto dalla Polizia Stradale ha effettuato i controlli sul microchip del cavallo rilevando che l’animale è risultato essere di proprietà di un privato non riconducibile alla struttura Ippodromo di Agnano e non presente all’interno dell’impianto sportivo”, ha detto D’Angelo.

“Nostre strutture rigide in materia di controlli di sicurezza”

“La nostra struttura è presidiata ai varchi di entrata e di uscita ed osserva le più rigide normative in materia di controlli e sicurezza”, prosegue.

“Per questo motivo è impensabile e matematicamente impossibile che possa accadere un episodio del genere, come in un film al cinema”, conclude il presidente di Ippodromi Partenopei.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE