Napoli, furti Chiesa dei Girolamini: oltre 200 opere trafugate

Napoli. Un'operazione congiunta tra i Carabinieri del Comando Tutela...
IL VIDEO CHOC

Le immagini della rapina all’ingegnere a San Giovanni a Teduccio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Mentre continua la caccia a i due giovani banditi che tre sere fa hanno gambizzato un ingegnere nel tentativo di rubargli lo scooter mentre faceva benzina a San Giovanni a Teduccio sono state diffuse le immagini del fatto.

PUBBLICITA

“Ci hanno inviato il video della rapina finita nel sangue alcuni giorni fa a San Giovanni a Teduccio. Nella tarda serata del 29 marzo un uomo di 32 anni è stato ferito a colpi di pistola, ed è ora ricoverato in ospedale.

 Dalle immagini si vede chiaramente come l’uomo fosse fermo a fare rifornimento, in via Reggia di Portici, quando viene raggiunto e affiancato da due uomini con il volto travisato in sella ad un altro motorino. I due cercano di sottrargli lo scooter, lo minacciano con la pistola, lo spintonano, provano a togliergli le chiavi.

Uno di loro è salito sul motorino e ha cercato di disarcionarlo, il tutto mentre la pompa di benzina stava ancora erogando il carburante. La vittima non voleva saperne di cedere, e alla fine si sono arresi i malviventi che, prima di andare via però, lo hanno sparato alle gambe. L’uomo è stato poi soccorso e trasportato all’ospedale del Mare.

Immagino scioccanti, assurde. Si spara in pubblica strada, davanti ad altre persone, senza la minima paura di conseguenze e senza tenere di ammazzare. Si spara per niente, con una cattiveria inaudita, segnale di una deriva violenta che non sembra avere un freno. Ci auguriamo che questi due criminali siano individuati e arrestati al più presto”.

Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, deputato di Alleanza Verdi-Sinistra, al quale un cittadino ha inviato il filmato.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE