Napoli, il sindaco Manfredi: “Per festa scudetto presenze contingentate al Plebiscito”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sarà contingentata l’affluenza nelle piazze che saranno coinvolte dalla possibile festa per lo scudetto del Napoli che sarà organizzata per il 4 giugno, giorno in cui si disputerà l’ultima giornata di Serie A. Lo ha sottolineato il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, ricordando che “esiste il decreto Gabrielli fatto dopo gli eventi di Torino, che prevede un numero contingentato di presenze per garantire la sicurezza”.

A piazza del Plebiscito, dove si dovrebbe tenere l’evento principale, il numero massimo previsto “oscilla tra le 20 e le 30mila persone, poi – ha aggiunto Manfredi – l’affluenza è stabilita dalla Prefettura, dipenderà dalla disponibilità di accesso alle diverse piazze della città che daranno Questura e Prefettura, non sta a noi stabilirlo”.

Per quanto riguarda invece la giornata dell’eventuale conquista matematica dello scudetto del Napoli, che potrebbe avvenire già nel mese di maggio o addirittura a fine aprile, “quella è una cosa diversa. La gestione della sicurezza è in campo al prefetto. Quando ci sono degli eventi organizzati esiste una definizione della sicurezza, diverso invece – ha detto Manfredi – è quando ci sono degli eventi spontanei”.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

“Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

"Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE